27/2/2017 | 9 MINUTI DI LETTURA

Oscar 2017: Emma Stone trionfa, ma è 'Moonlight' il miglior film (con tanto di gaffe). Solo sei premi per 'La La Land'. Tutti i protagonisti della magica notte di Hollywood

  • Emma Stone e le altre star sul red carpet degli Oscar 2017
  • I look delle bellissime, le dive del cinema sfilano sul tappeto rosso

Agli Oscar 2017 è Emma Stone, bellissima, a portarsi a casa la sua prima statuetta della carriera, La 28enne la conquista come migliore attrice per "La La Land".

Emma Stone agli Oscar 2017 vince come migliore attrice non protagonista

E' lei l'osservata numero uno agli Oscar 2017. Tante le bellissime sul red carpet, ma Emma Stone, con la sua voce roca e sensuale e il suo abito meraviglioso, vince e convince. Sul palco ringrazia le colleghe: "Siete state stroardinarie vi guardo e vi ammiro più di quanto riesca ad esprimere". Poi familiari e amici. "In un momento come questo, una confluenza di fortuna e opportunità, voglio ringraziare chi mi ha offerto un progetto così speciale che capita una volta nella vita", aggiunge. 

Emma Stone, fiera del suo Oscar 2017, ricorda il suo partner nel film, Ryan Gosling: "Mi ha fatto ridere e sempre alzato l'asticella, il partner ideale per questa folle avventura. Ho ancora tanto da crescere e da imparare e prendo questo ragazzo - alludendo alla statuetta - come segno di questo".

Caricamento in corso ...
Caricamento

La notte del cinema di Hollywood fa sognare. Nonostante la storica gaffe. E' "Moonlight" il miglior film. Warren Beatty e Fay Dunaway hanno la busta sbagliata tra le mani e danno la vittoria a "La La Land", ma poi, imbarazzati, ritrattano.

VIDEO

La pellicola porta a casa anche l'Oscar per la miglior sceneggiatura non originale e miglior attore non protagonista Mahershala Ali. Il miglior attore protagonista è Casey Affleck per la sua sofferta interpretazione in "Manchester by the sea", il film si prende anche l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale.

Casey Affleck premiato come migliore attore protagonista

Come miglior film non in lingua inglese premiato l'iraniano "Il cliente" di Asghar Farhadi. L'Oscar come miglior attrice non protagonista va a Viola Davis per il film di Denzel Washington "Barriere".
Per il Miglior trucco premiati un trio di truccatori tra cui due make up artist italiani: Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini. Insieme a Christopher Nelson hanno fatto un lavoro incredibile in "Suicide Squad".  L'Oscar per il miglior lungometraggio d'animazione va a "Zootropolis" di Rich Moore e Byron Howard.

"La La Land" di Damien Chazelle, porta sa casa sei statuette: poco meno della metà delle 14 nomination conquistate. Il musical vince l'Oscar come migliore regia: Chazelle con i suoi 32 anni è il più giovane regista a vedersi assegnato questo premio. Oltre alla statuetta per Emma Stone, conquista la miglior fotografia, la migliore sceneggiatura, miglior colonna sonora, miglior canzone originale.

Viola Davis è la migliore attrice non protagonista

Le stelle applaudono. Sul red carpet si erano mostrate in tutto il loro splendore. In total white Naomie Harris, la strepitosa Isabelle Huppert e Karlie Kloss. Nero per Kirsten Dunst, Brie Larson e Taraji P. Henson. Brillano con il color oro la Stone, Jessica Biel e Nicole Kidman. Abito anni Quaranta per Dakota Johnson.

Top nero e gonna bianca sia per Emma Roberts che per Michelle Williams. In sensuale pizzo nero Salma Hayek e Alicia Vikander. Il look è fatto per essere ammirato e messo sotto la lente d'ingrandimento.

Mahershala Ali vince come migliore attore non protagonista

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!