13/12/2019 | 2 MINUTI DI LETTURA

E’ Pago il secondo concorrente ufficiale della prossima edizione del Grande Fratello Vip

  • Il cantante entrerà nella casa di Cinecittà il prossimo gennaio
  • L’altro nome certo è quello dell’ex produttrice Rita Rusic

E’ Pago il secondo concorrente ufficiale della nuova edizione del Grande Fratello Vip, che inizierà tra poche settimane. Il cantante 48enne ha accettato di entrare nella casa di Cinecittà. Lo ha annunciato durante un’intervista tv che andrà in onda nei prossimi giorni. Pacifico Settembre, questo il nome dell’artista sardo, avrà come coinquilina Rita Rusic. L’ex produttrice cinematografica, ed ex moglie di Vittorio Cecchi Gori, è infatti al momento l’unico altro nome ufficiale del cast del reality show. Quest’anno la trasmissione sarà condotta da Alfonso Signorini, che sostituirà Ilary Blasi.

Pago, 48 anni, è il secondo concorrente ufficiale della nuova edizione del Grande Fratello Vip, in partenza a inizio gennaio
Pago, 48 anni, è il secondo concorrente ufficiale della nuova edizione del Grande Fratello Vip, in partenza a inizio gennaio

Pago dopo molti anni passati lontano dai riflettori dello showbusiness, negli ultimi mesi è tornato a far parlare di sé con la partecipazione a ‘Temptation Island Vip’. Durante la seconda edizione del programma condotto da Alessia Marcuzzi ha messo in piazza il suo rapporto con Serena Enardu. Ma proprio davanti alle telecamere il loro amore si è sbriciolato dopo sei anni insieme. E’ molto probabile che la vicenda terrà banco anche nella Casa. In molti già scommettono su un ingresso a sorpresa dell’ex, che negli ultimi giorni ha fatto sapere di stare male per la fine della relazione.

“Dopo sei anni d’amore la storia con Pago doveva finire. Si è spento l’amore, si è disintegrato il mio equilibrio. Lo ammetto, lui mi manca, ma è giusto che oggi le nostre strade siano separate”, ha rivelato da poco l’ex tronista, che si sta facendo aiutare da una psicologa per superare questo periodo.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!