6/11/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Paola Di Benedetto, lo scherzo de Le Iene la fa finire in lacrime: la showgirl e modella messa a dura prova da Niccolò Torielli

  • L’ex Madre Natura accusata di furto piange e si dispera
  • Accusata di aver rubato scarpe e vestiti, la 24enne vive un incubo

Paola Di Benedetto per colpa dello scherzo de Le Iene finisce il lacrime. L’ex Madre Natura, suo malgrado, vive per qualche ora un vero incubo. Accusata di furto, si dispera. Tutta colpa del diabolico Niccolò Torielli e della sua manager, complice della burla.

Paola Di Benedetto in lacrime per lo scherzo de 'Le Iene', fatto con la complicità della sua manager

Il piano de Le Iene scatta in un negozio di Rimini, dove Paola Di Benedetto va a provare alcuni costumi per uno shooting. La manager, a sua insaputa, ruba scarpe e vestiti. All’uscita il metal detector suona e la mora imbarazzata non comprende cosa stia accandendo.

La 24enne accusata di furto si dispera

La manager confessa subito: “Ho preso io le cose". La Di Benedetto è sconvolta: “Ma puoi entrare in un negozio che ci fa da sponsor e fare queste caz*o di cose?”. Il servizio fotografico prende il via, tutto pare essere tornato alla normalità, ma non è così. Arriva l’assistente del fotografo con una cattiva notizia: comunica di aver chiamato le forze dell’ordine perché pare che qualcuna di loro abbia rubato.

L'ex Madre Natura non risce a credere a quel che accade

Paola Di Benedetto impazzisce dalla rabbia interdetta ed esclama: “Ragazzi, avete rotto le pal*e tutti e due”. Poi rivolgendosi alla manager, sua omonima, dice perentoria: “Paola, dì quello che devi dire perché io me ne vado da qua a tempo zero”.

Piange a dirotto, non riesce a calmarsi

La manager decide di dare la colpa alla povera Paola Di Benedetto: “Diremo che le cose sono tue”. Il loro autista ci mette lo zampino e afferma addirittura che a rubare siano state entrambe. La 24enne crolla e comincia a piangere dietro gli occhiali. Tutto precipita con l’arrivo del poliziotto: la manager dà interamente la colpa alla fidanzata di Federico Rossi.

Paola è sconvolta

Paola Di Benedetto è atterrita, cerca di difendersi, mentre l’agente mostra il video delle telecamere. Viene accusata di complicità nel furto. “Non ero io, voglio un avvocato per favore!”, sottolinea esausta e impaurita.

Anche quando le viene detto che è tutta una burla, non riesce a calmarsi

Paola Di Benedetto ascolta il poliziotto dirle che rischia da 5 a 8 mesi di galera per aver rubato con la manager cleptomane. Chiama il papà affinché le cerchi un avvocato, crolla con l’arrivo di un giornalista intenzionato di scrivere la vicenda che la vede protagonista, un altro caso come quello di Marco Carta. L’ex naufraga dell’Isola lancia il microfono che ha davanti in piscina, è nel panico, a questo punto Le Iene decidono di svelarle che è tutto uno scherzo. Paola Di Benedetto piange: è in lacrime. “Mi avete fatto perdere 10 anni di vita”, precisa con la voce rotta.

 

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.