14/02/2006 | 4 MINUTI DI LETTURA

Per Faletti e i suoi giovani attori un esame lungo una notte

Un cast giovane completato da un irresistibile Giorgio Faletti. Tutto questo è “Notte prima degli esami”, la commedia diretta da Fausto Brizzi e prodotto da Rai Cinema e dalla IIF di Fulvio Lucisano, dal 17 febbraio al cinema distribuito dalla 01.
Ieri il folto gruppo di attori, tra cui Cristiana Capotondi, Sarah Maestri, Chiara Mastalli, Andrea De Rosa, Eros Galbiati e Nicolas Vaporidis, insieme al regista, allo scrittore Faletti, alla bravissima Valeria Fabrizi (presente in un cameo) e all’ispiratore del film, con il suo brano, Antonello Venditti, hanno presentato l’opera alla stampa.

"Abbiamo costruito il film intorno al titolo della canzone di Antonello - racconta il regista - Volevamo realizzare un affresco sui ragazzi degli anni '80 e lo abbiamo fatto mettendo insieme i nostri ricordi. E’ davvero un film autobiografico e anche la scelta delle canzoni è stata studiata con cura. Dovevamo emozionare i nostri coetanei, ma non disturbare, anzi, coinvolgere il pubblico dei diciottenni".
Chi non ricorda la notte insonne prima degli esami di maturità? La pellicola racconta le storie di ragazzi romani proprio alla vigilia di un avvenimento così importante. "Sono onorato di avere contribuito con le mie parole alla nascita del film - dice Venditti- E’ già la terza volta che accade, dopo "Ricordati di me" e "In questo mondo di ladri"”.

Faletti, alle prese con il suo terzo romanzo ambientato in Arizona, spiega: “Oggi faccio lo scrittore a tempo pieno, ma mi sono sempre sentito un attore. Ho accettato di partecipare per l’amore che da sempre mi lega al cinema. Questo film l’ho preso come una vacanza e mi sono proprio divertito a farlo”.
La sala è emozionata. “Notte prima degli esami” è piaciuto molto e si preannuncia come un successo ai botteghini. Sarà perché è facile immedesimarsi nei protagonisti. “Non conta il fatto di essere cresciuti negli anni '80 o nel 2000 – dice Cristiana Capotondi - al di là della generazione alla quale si appartiene, le emozioni, le ansie e le paure saranno sempre le stesse per tutti i ragazzi".

Applausi dai giornalisti e sorrisi compiaciuti degli interpreti. I ringraziamenti sono di rito, come le foto. Ora non rimane che attendere il verdetto degli spettatori nelle sale. E sognare, sulle parole del cantautore: “Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra e un pianoforte sulla spalla. Come pini di Roma, la vita non li spezza, questa notte è ancora nostra…”.

SPECIALE CONFERENZA STAMPA DI 'NOTTE PRIME DEGLI ESAMI'

LE FOTO DI SCENA DEL FILM

© 2006 GossipNews-Foto: M. Bruni
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!