24/06/2003 | 2 MINUTI DI LETTURA

Per Morgan un appartamento fatto di musica

Si intitola ''Le canzoni dell'appartamento'', ed è il primo album solista di Marco Castoldi, in arte Morgan, voce e leader dei Bluvertigo.
A chi cerca ispirazione da una vita e da un mondo che non è il proprio, Morgan risponde con questa ricerca intimistica: racconta le sue emozioni, la sua vita, i suoi pensieri, la sua bambina Anna Lou avuta dalla compagna, l'attrice Asia Argento, il tutto nato e cresciuto nell'appartamento nel quartiere milanese Città Studi in cui la famiglia ha vissuto fino al marzo 2003, quando l'affitto è scaduto e lo si è dovuto riconsegnare al legittimo proprietario.

Tutte le emozioni, i pensieri e le suppellettili di cui la casa si era arricchita sono entrate in ''due belle scatole di cartone foderato di stoffa dipinta a mano'', come racconta il cantante nell'intervista rilasciata a ''Famiglia Cristiana''.

Questo disco solista mostra un artista diverso da quello che si scatena sul palco con i Bluvertigo. Lui stesso ammette che, con questo lavoro, si è sentito vicino ai suoi inizi, a quando si esibiva nei piano bar e di aver tratto ispirazione, e questa è davvero una sorpresa, da cantautori come Tenco, Paoli, Bindi, ''che fanno parte di me e ho sentito più adatti a raccontare la vita che stavo vivendo in quel momento''. E conclude: ''Oggi c'è la musica ambient, e questo disco è il suo contrario: non nasce per arredare un ambiente, è generato dall'ambiente''.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!