27/8/2019 | 2 MINUTI DI LETTURA

Pierluigi Diaco: 'Vorrei un figlio con il mio compagno Alessio Orsingher ma sono contrario alla maternità surrogata'

  • Il giornalista ribadisce di preferire l'adozione ma al momento la legge non lo permette
  • 'Si tratta di processi culturali che hanno bisogno di tempo, l’unico modo per ottenerli è non forzarli'

Pierluigi Diaco, 42 anni, è tornato a parlare del suo desiderio di diventare padre. Lo aveva già fatto nelle scorse settimane durante un'intervista rilasciata a Paola Perego per "Non Disturbare". In quell'occasione aveva parlato di adozione e ora dalle pagine di "Tv Sorrisi e Canzoni" aggiunge anche di essere contrario alla maternità surrogata.

Pierluigi Diaco si dice contrario alla maternità surrogata 

Unito civilmente dal 2017 con il giornalista de La7 Alessio Orsingher, il conduttore di "Io e Te" (su Raiuno anche in autunno ma con uno spostamento alle 23.50) ha dichiarato: "La mia è una serenità che nasce dalla consapevolezza, è figlia di un percorso fatto, come per tutti, di alti e bassi. Sicuramente quello con Alessio è stato l’incontro sentimentale più importante della mia vita"

"Cosa mi manca? Non lo so, ma è vero che da qualche tempo avverto con forza il sentimento della paternità, di una dimensione genitoriale che, non potendo conseguire naturalmente, cerco di vivere con i miei nipoti e con i figli degli amici - dichiara Pierluigi Diaco - Sicuramente mi piacerebbe avere un figlio, ma non essendo favorevole alla maternità surrogata, so che questo potrà accadere solo quando in Italia ci sarà una legge sulle adozioni che prescinda dal genere sessuale. Però si tratta di processi culturali che hanno bisogno di tempo, l’unico modo per ottenerli è non forzarli"

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!