28/7/2020 | 2 MINUTI DI LETTURA

Il Principe Harry aveva un account Instagram segreto: la rivelazione nel nuovo libro sulla storia con Meghan Markle

  • Ovviamente il nome del profilo era di fantasia
  • Meghan lo sapeva e si seguivano a vicenda

All’inizio della relazione con Meghan Markle, il Principe Harry aveva un account Instagram segreto. Il reale lo aveva creato usando un nome di fantasia, o meglio unendo il suo soprannome, ‘Spikey’, al nome del suo dj preferito Deadmau5. Il suo account era quindi “SpikeyMau5”. La foto profilo era un elmetto a forma di topo. Poco dopo il primo appuntamento con Meghan, lei iniziò a seguirlo.

Meghan Markle, 38 anni, e il Principe Harry, 35: lui aveva un account Instagram segreto
Meghan Markle, 38 anni, e il Principe Harry, 35: lui aveva un account Instagram segreto

Il primo appuntamento della coppia fu un appuntamento al buio, in un locale di Londra. I due si piacquero immediatamente e la sera successiva uscirono di nuovo insieme. Lui prese una birra e lei un Martini. Un beninformato ha raccontato alle autrici del libro ‘Finding Freedom: Harry and Meghan and the Making of a Modern Royal Family’: “Sono diventati praticamente subito ossessionati l’uno dall’altro. Era come se Harry fosse in trance. Harry sapeva che sarebbero diventati una coppia. Lei aveva tutto quello che lui cercava”.

Qualche giorno dopo Meghan andò a trovare Harry nel suo cottage nel giardino di Kensington Palace ed entrò dalla porta riservata allo staff per non dare nell’occhio. Un mese dopo lui la portò con sé in Botswana per un romantico viaggio nella savana e lei rimase sbalordita da quel gesto.

Infine circa tre mesi dopo il primo appuntamento lui la raggiunse a Toronto, dove lei viveva all’epoca (è qui che venivano registrate le puntate della serie tv ‘Suits’), e si dissero per la prima volta “ti amo”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.