27/04/2006 | 2 MINUTI DI LETTURA

Raoul Bova a Ponza per un film

Desiderato in Usa, ma fortemente attaccato all’Italia. Raoul Bova è tornato nel Bel Paese per tuffarsi in un nuovo ed entusiasmante progetto.

L’attore ha appena iniziato a girare “Io, l’altro”, film sul terrorismo che lo vede protagonista, diretto da Mohsen Melliti, regista tunisino, esiliato politico in Italia da 15 anni.
Le riprese hanno avuto il via da pochi giorni a Ponza, la splendida perla dell’arcipelago pontino. Nel mare verde smeraldo che circonda l’isola si svolgono le vicende di Giuseppe (Raoul Bova) e Yousef (Giovanni Martorana), due uomini che lavorano insieme e sono amici, fina da quando il tunisino arrivò in Italia in esilio dieci anni prima. Tra la durezza della vita e l’amarezza del quotidiano, Giuseppe e Yousef vanno avanti, fino a quando, un giorno, dopo un attentato terroristico in Spagna dove perdono la vita migliaia di persone, la radio annuncia che il terrorista ricercato è proprio l’uomo tunisino. Niente sarà più uguale. Tra Giuseppe e Yousef si scatenerà uno scontro tra civiltà dagli esiti funesti.

Prodotto da Maurizio Santarelli per la Trees Pictures in coproduzione con la Sanmarco di Bova, “Io, l’altro” arriverà nelle sale nel 2007.

Un’altra magia del bel tenebroso Raoul Bova.

TUTTO SU RAOUL BOVA

LE FOTO PIU' BELLE DI RAOUL BOVA

© 2006 GossipNews-Foto: C. Mangiarotti
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!