10/6/2014 | 2 MINUTI DI LETTURA

Re Juan Carlos, un cameriere rivendica la corona

Re Juan Carlos di Spagna
Re Juan Carlos di Spagna, 76 anni, ha abdicato a favore del primogenito Felipe. Un'ombra però è calata sull'imminente incoronazione, il prossimo 19 giugno, oltre alla massiccia manifestazione di coloro che chiedono il referendum contro la Monarchia a favore della Repubblica: un cameriere di 56 anni Albert Solà reclama la primogenitura e quindi il trono. L'uomo ha chiesto di nuovo, lo ha fatto anche in passato, il test del Dna. Juan Carlos ha la fama di Casanova e pare abbia figli illegittimi sparsi per tutta Europa. Secondo i media spagnoli, tra cui El Pais, sarebbe pervenuta una "doppia domanda di riconoscimento della paternità", presentata nel 2012 da Solà e da un'altra persona, una massaggiatrice belga, Ingrind Sartiaud. Le domande sono estate entrambe respinte dai tribunali spagnoli in virtù della "inviolabilità" del re. Ma ora, dopo l'incoronazione di Felipe, questa "inviolabilità" potrebbe decadere.

Albert Solà e Ingrind Sartiau, dopo essersi incontrati in Spagna l'anno scorso, si sono sottoposti al test del Dna che ha stabilito al 91 per cento delle potabilità che sono fratelli, stando a quanto riportato dal Daily Mail. La Sartiau ha dichiarato che, molti anni fa, fu sua madre, vedendo Juan Carlos in televisione, a dirle: "Questo è tuo padre". Insomma, la strada verso l'incoronazione per Felipe sembra alquanto tortuosa, senza dimenticare che migliaia di spagnoli non vogliono più essere governati da un re.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!