13/05/2004 | 5 MINUTI DI LETTURA

Reality Show: meglio i vip o la gente comune?

Tutto iniziò nel lontano 2000, quando l'Italia intera si fermò per guardare qualcosa che la televisione non aveva mai mostrato: un appartamento abitato da dieci comuni mortali, dieci persone che come in un acquario si sarebbero mostrati al grande pubblico in tutta la loro normalità. L'occhio indiscreto delle telecamere avrebbe fagocitato ogni minimo particolare pur di soddisfare lo spettatore che, finalmente, veniva autorizzato a spiare e poteva farlo senza sentirsi in colpa. Iniziò così l'era dei reality-show, iniziò con 'Il Grande Fratello' e mai il nome di una trasmissione fu più appropriato.

Oggi, dopo quattro anni, il modo di fare televisione è letteralmente cambiato e, ora, anche i vip hanno capito che per rilanciarsi nel mondo dello spettacolo la strada più facile è quella di mettersi a nudo di fronte allo spettatore. E, così, persone come Adriano Pappalardo hanno ritrovato i loro fan e, soprattutto, la visibilità. Ultimamente, però, visto il successo della formula de 'L'Isola dei Famosi', gli autori delle varie reti ci sono andati giù con la mano pesante e, nell'arco di pochi mesi, ecco spuntare 'La Talpa', 'Music Farm' e 'La Fattoria'. Il piccolo schermo si è trasformato in una specie di ufficio di collocamento per artisti e, forse, il pubblico si è stancato. Infatti, sia i cantanti in restyling nel centro estetico che i contadini alle prese con mucche e galline hanno qualche problema con l' audience. Fortuna che, ogni tanto, arriva un personaggio che destabilizza gli equlibri ed incuriosisce il pubblico: l'abbandono di Scialpi a 'Music Farm', forse, attirerà qualche spettatore in più, mentre, visto che ormai la storia di Baffo e delle sue imprecazioni si sta esaurendo, gli autori de 'La Fattoria' hanno pensato bene di mandare altre due braccia al servizio dell'auditel, quelle di Floriana Secondi. Quest'ultima rischia di diventare un fenomeno da reality e chissà se realmente riuscirà con la sua irruenza a rialzare le sorti della trasmissione?
La sindrome da 'Grande Fratello' ha colpito anche altri programmi che erano nati sotto un'altra stella. E così, la scuola più famosa d'Italia, quella di 'Amici', oggi punta più sul personaggio che sul talento e strizza l'occhio alla casa di Cinecittà rinchiudendo gli sfidanti dentro alle ormai famose casette ed, ora, che sta giungendo verso la fine, possiamo dire che, probabilmente, di questi ragazzi abbiamo spiato più la vita privata che prove e lezioni.
Ma, non finisce qui. infatti, le reti televisive già stanno lavorando alla preparazione di nuovi reality-show, rischiando, così, di intossicare il povero spettatore con una realtà che spesso sfiora la finzione.

E, se i ragazzi del Gf4 sembrano i più autentici e godono, ora, di una popolarità che li porta a sognare il mondo dello spettacolo, i vip che si riciclano, forse, hanno un po' stancato l'occhio di chi guarda.

Foto: C.Mangiarotti © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!