16/1/2019 | 2 MINUTI DI LETTURA

Rihanna ha fatto causa al padre Ronald Fenty per aver sfruttato la sua immagine. L'uomo è accusato di aver organizzato concerti per milioni di dollari senza il consenso della figlia

  • Rihanna ha fatto causa al padre e vuole togliergli la possibilità di usare il loro cognome
  • L'uomo si sarebbe spacciato per il manager della figlia, lucrando sulla sua immagine

Rihanna ha fatto causa al padre Ronald Fenty. La cantante, come riporta il sito TMZ, ha denunciato il genitore per aver utilizzato il suo marchio, Fenty (registrato dalla pop-star per le attività commerciali e benefiche), per realizzare affari illeciti. 

Rihanna ha fatto causa al padre

Rihanna ha fatto causa al padre che avrebbe fondato una società chiamata Fenty Entertainment con cui siglava accordi e negoziava spettacoli all'insaputa della figlia per milioni di dollari. Rihanna sosterebbe che il padre e un socio si sarebbero spacciati per i suoi manager e avrebbero tra le altre cose organizzato 15 concerti in America Latina nel dicembre del 2017 per 15 milioni di dollari senza la sua autorizzazione. Stando alle carte depositate in tribunale, la star della musica avrebbe cercato invano di fermare il padre, inviandogli lettere in cui gli ordinava di smettere di sfruttare il marchio Fenty. Ronald, però, avrebbe ignorato le richieste della figlia, continuando a fare soldi con la Fenty Entertainment. 

Rihanna con il padre Ronald

La star della musica avrebbe così deciso di fare causa al genitore, chiedendo che venga fatta un'ingiunzione in modo che non possa più utilizzare il nome Fenty. Naturalmente ha anche chiesto un risarcimento per danni. Contattato dai media, Ronald al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione. 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!