27/10/2015 | 2 MINUTI DI LETTURA

L'ex moglie di Schillaci, Rita Bonaccorso, ha tentato di darsi fuoco a Palermo

  • La donna è salita sul tetto della sua villa con una tanica di benzina
  • Dietro il gesto ci sarebbe una vicenda giudiziaria in cui è coinvolta

Rita Bonaccorso, 48 anni, ex moglie del calciatore Totò Schillaci  ha minacciato di darsi fuoco a Palermo. La donna, insieme ad altre tre persone, è salita sul tetto della sua villa nel residence in via Evangelista Di Blasi e con una tanica di benzina ha minacciato di darsi fuoco.

Totò Schillaci con l'ex moglie Rita Bonaccorso. La donna ha tentato di darsi fuoco a Palermo

Diverse le volanti della polizia e dei pompieri intervenute per convincerla a desistere. Dopo una serie di tentativi, la Bonaccorsi è scesa dal tetto ed è stata portata in questura per verificare i motivi della protesta. Secondo alcuni quotidiani l'ex moglie di Schillaci nel pomeriggio di ieri aveva tentato di far esplodere la casa con il gas, ma era stata salvata. Dietro il gesto estremo ci sarebbe la vicenda giudiziaria che la vede coinvolta. La villa in cui abita, infatti, valutata per oltre due milioni di euro, è stata messa all’asta dal tribunale. Decisione presa perché la donna sarebbe rimasta coinvolta in una truffa legata al fallimento di un’attività commerciale nel torinese. La Bonaccorsi si è sempre proclamata innocente e in suo favore ha testimoniato anche Schillaci.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!