16/03/2005 | 6 MINUTI DI LETTURA

Roma si accende per il cinema

La location è superba e suggestiva. Lo Spazio Etoile di piazza San Lorenzo in Lucina a Roma è illuminato a festa per accogliere l'VIII edizione del Premio Internazionale Cinearti "La Chioma di Berenice". Il mondo del cinema si è raccolto per premiare acconciatori, truccatori e costumisti che con la loro fantasia e creatività aggiungono e impreziosiscono la costruzione di un film e ne aiutano il raggiungimento del successo al botteghino.
Istituito nel 1998 dalla CNA_Federacconciatori e da Cosmoprof, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e lòe Attività Culturali, in collaborazione con Cinecittà Studios ASC e con il sostegno della Max Factor e della Wella, è un vero e proprio omaggio agli artigiani del look.

A fare gli onori di casa l'affascinante Tosca D'Aquino che, aiutata da una voce narrante, chiama uno alla volta sul palco i premiati. S'inizia con i premi alla carriera. La prima è la bravissima costumista Gianna Gissi. A consegnarle il premio un'icona del cinema: Mario Monicelli. Poi è la volta del truccatore Gino Zamprioli. Insieme a lui dovrebbe esserci Giuliano Gemma, ma l'attore è in ritardo. Viene chiamata, allora, la sempre verde Florinda Bolkan che si dice onorata di poter dare un simile riconoscimento ad un genio del make-up. E' la volta dei premi speciali. La platea attende la sexy Sabrina Ferilli, premiata d'hoc, ma l'attrice, tramide un comunicato, fa sapere di non essere potuta venire perchè bloccata a Parigi sul set. Il riconoscimento lo ritirerà per lei l'amica Tosca D'Aquino e glielo darà al ritorno. Subito dopo sale sul palco il re dei press agent, Enrico Lucherini. Con lui l'indimenticabile Rossella Falk. "Ci conosciamo da quando eravamo due ragazzini - dice la Falk - Enrico inizialmente ha provato a fare l'attore. Era 'un cane' a recitare. Poi ha trovato la sua strada eccentrica e fantasiosa. Nel suo mestiere è stato sicuramente un innovatore. Un genio della notizia". Il siparietto tra i due è davvero gustoso e riporta la memoria un cinema, che, purtroppo, è solo un ricordo.

Il pubblico è rapito quando arriva il momento di Annamode 68, la sartoria che ha fatto la storia della settima arte. Il premiatore è Piero Tosi. Tutti applaudono alzandosi in piedi. Una standing ovation in piena regola.
Con un piccolo passo indietro si ritorna ai premi alla carriera, per uno dei più importanti hairstylist del mondo, Aldo Signoretti. A consegnargli il premio la stupenda Stafania Sandrelli. Insieme hanno lavorato in sette film. Raccontano di come si siano divertiti insieme, della loro amicizia e scherzano du episodi divertenti che li hanno visti protagonisti.

Arriva il momento delle targhe speciali. Quella di Cinecittà Studios ASC viene data allo scenografo Cosimo Gomez per il film "Il Siero delle Vanità" di Alex Infascelli. La targa Max Factor al truccatore Ermanno Spera per "Cuore Sacro" di Ferzen Ozpetek. La targa Wella va all'acconciatore Mauro Tamagnini, "impegnato da oltre 30 anni sui set delle più importanti produzioni cinematografiche e televisive".
Viene premiata anche la fiction televisiva dell'anno, "Elisa di Rivombrosa", con la sua regista Cinzia TH Torrini. Poi le Menzioni Speciali per l'acconciatrice Giusy Bovino, il truccatore Bruno Tarallo e il costumista Claudio Cordaro.

L'appuntamento è all'anno prossimo. Gli ospiti lasciano le poltrone e si dirigono verso le scale per gustare la buonissima cena servita al piano superiore. I volti noti sono tantissimi. Oltre ai già citati, c'è Denny Mendez, fasciata da un sensuale abito nero, Giorgio Borghetti, Antonio Zequila, Giuliano Montaldo, Pierfrancesco Pingitore, Maruska Albertazzi. C'è anche Gianluca Cannizzo, orfano della fidanzata Marina La Rosa, GF1. E' lui uno degli artefici della bella serata, insieme alla socia in affari Daniela LaPiu. E' merito del loro ufficio stampa se tutto si svolge in un'atmosfera da sogno.

Al momento dei saluti, gli ospiti vengono omaggiati di un grazioso cadeau. La festa è proprio finita. Purtroppo.

SPECIALE 'LA CHIOMA DI BERENICE'

Foto: Massimo Bruni © 2005 GossipNews
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!