18/11/2009 | 3 MINUTI DI LETTURA

Romanoff, lei e Pasotti maturi per un bebè

Dopo una rottura e la conseguente liaison di lui con Giulia Michelini, Giorgio Pasotti e Nicoletta Romanoff sono di nuovo insieme, innamorati più che mai. E il prossimo gennaio l'attrice darà al compagno un bel bebè.
Immancabile per Nicoletta, come è già accaduto a molte altre famose, arriva la copertina col pancione da settimo mese. Vanity Fair l'ha scelta, la Romanoff ne è stata felice e sulle pagine del settimanale ha dichiarato: "Questo figlio sarebbe potuto arrivare in qualsiasi momento degli ultimi sei mesi. Se ha scelto di arrivare ora, è perché ha ritenuto che io e Giorgio fossimo maturi. Per noi è un sogno che si avvera, siamo talmente felici che abbiamo persino paura a parlarne".
Già mamma di due bambini, avuti a 20 anni dall'ex marito, Nicoletta ha aggiunto: "Abbiamo da sempre un rapporto tormentato, passionale. Avendo entrambi caratteri forti, se andiamo in cortocircuito vediamo rosso, soprattutto per orgoglio”. Adesso, però, regna il sereno. E la gravidanza aiuta: ”Essere incinta è la mia condizione naturale, il momento in cui sto meglio. Lascio volentieri a Giorgio più tempo per il lavoro. Quando sono sul set mi mancano i bambini, quando sono con loro non mi manca il set. Un film ogni anno e mezzo mi va più che bene”.

L'incantato mondo dell'infanzia è sempre più contaminato dalla tv. Così i bambini italiani da grande sognano di essere Belen Rodriguez e Valentino Rossi.
Secondo un'indagine di Eurispes-Telefono Azzurro, il 16 per cento dei bambini dai 7 agli 11 anni ha dichiarato di voler assomigliare a campione di moto, mentre l'8,2 per cento ha indicato la showgirl fidanzata con Fabrizio Corona. Il 6 per cento dei bambini intervistati ha detto che da grande vorrebbe essere come l'autrice di Harry Potter, JK Rowling, il 4,3 per cento vorrebbe assomigliare a Paris Hilton, il 4,1 per cento a Fiorello, il 3,3 per cento a Barack Obama.
Il 31 per cento dei bimbi che ha scelto l'opzione altro, ha indicato i personaggi di riferimento: Michelle Hunziker e il grande Mike Bongiorno, recentemente scomparso, hanno stravinto. Meno emulatori e più individualisti quelli che fanno parte del rimanente 27,1 per cento: loro non vogliono somigliare proprio ad alcuno.

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!