19/6/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Rosita Celentano, a Roma solo per Patrizia de Santis

Rosita Celentano a Roma per il reading del volume di Patrizia de Santis
Non è voluta mancare, perché è molto legata all'amica Patrizia de Santis. Rosita Celentano è arrivata a Roma, da Milano, per esserci alla presentazione di "Boccaccio. L’enigma della centesima novella", un libro fortemente voluto che l'acting coach, Agente di cinema e televisione ha scritto dopo ben venti anni di ricerche e sei mesi di lungo lavoro.
Rosita alla libreria Arion del Palazzo delle Esposizioni nella capitale ha posato sorridente per i molti fotografi presenti all'evento, insieme a tanti altri volti famosi. E' stata chiamata per il reading del volume con la sempre bellissima Gloria Guida, Andrea Roncato ed Emanuela Tittocchia. A moderare l'incontro, Christian Floris, conduttore tv, al timone del programma "Se scrivendo".
Rosita, accattivante, con la sua voce profonda, ha letto un brano, poi ha elogiato l'autrice. "Femminile e intelligente, una miscela perfetta", ha detto, riferendosi alla de Santis.

Alla presentazione riflettori anche per il principe Guglielmo Giovanelli Marconi, Marisela Federici, la scrittrice Ilaria Dalle Luche Jones e, nel parterre, per la contessina Giada de Blanck, il marchese Filippo Serra, Giovanni Scialpi, cantante culto, Flavia Vento e Luca Marin.
Andrea Roncato ha poi letto agli ospiti una lettera scritta personalmente dal premio Nobel Dario Fo a Patrizia, radiosa e assolutamente soddisfatta.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!