17/9/2012 | 2 MINUTI DI LETTURA

Rupert Everett contro i genitori omosessuali

Rupert Everett contro i genitori omosessuali
Gay dichiarato, Rupert Everett non ha peli sulla lingua. Intervistato dall'inserto domenicale del famosissimo Telegraph, l'attore ha voluto dire la sua sui genitori omosessuali. E, con grande onestà, ha spiegato di essere d'accordo con sua madre: "Pensa che i bambini abbiano bisogno di un padre e una mamma e io sono d’accordo con lei. Non c’è niente di peggio che essere cresciuti da due papà gay. Alcune persone non saranno d’accordo me, va bene. È solo la mia opinione". E ha aggiunto: "Non parlo a nome della comunità gay. A dire il vero non mi sento parte di alcuna comunità. L’unica a cui appartengo si chiama umanità. Abbiamo troppi bambini, meglio non averne altri".

Le parole della star 53enne creeranno sicuramente un polverone. Everett non si è mai nascosto, anzi. Ha fatto coming out senza alcun problema più di venti anni fa... Rupert, però, ha questa convinzione, spiegata ancor meglio proprio dalla madre, anche lei intervistata dal giornale: "In passato ho detto che vorrei che Rupert fosse eterosessuale. Probabilmente la penso ancora così. Mi piacerebbe che avesse una bella moglie, dei bambini. Lui è bravissimo con i bambini, sarebbe un padre straordinario. Ma penso anche che un bambino abbia bisogno di un padre ed una madre. Gliel’ho detto e lui l’ha presa bene, non si arrabbia. Sorride e basta".

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!