25/11/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

Rupert Everett presenta il nuovo libro a Milano

Rupert Everett posa col suo libro
Rupert Everett ha grandi progetti per i suoi libri. L’attore ha presentato a Milano, al Piccolo Teatro Grassi, il secondo capitolo della sua autobiografia, “Anni Svaniti”, cominciata sei anni fa con “Bucce di banana”.

L’affascinante inglese sta già scrivendo il terzo volume e, quando sarà pronto, trarrà dalla trilogia un soggetto per un film. Il popolare 54enne, senza peli sulla lingua, racconta della sua rigida educazione cattolica, degli anni di trasgressione successivi e della sua dichiarata omosessualità: “Non ho mai avuto remore a dichiarare la mia omosessualità anche se mi è costato molto. Essere gay è ancora un tabù. Molti attori, giornalisti, calciatori lo sono ma se ne guardano bene dal dirlo. Io invece ho deciso che la mia vita veniva prima di tutto”.

Le foto di Rupert Everett a Milano per presentare il nuovo libro sono su GossipNews.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!