26/3/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sabrina Paravicini inizia la ricostruzione del seno dopo il tumore: ha dovuto mandare il figlio Nino dagli zii e poi…

  • L’attrice 50enne in ospedale, all’Umberto I, per l’intervento
  • E’ solo la prima fase: le protesi saranno inserite tra qualche mese

Sabrina Paravicini inizia la ricostruzione del seno dopo il tumore. La guarigione dal cancro le è stata confermata a giugno scorso, poi a settembre era arrivato il Follow Up. Ora l’intervento all’Umberto I di Roma. L’attrice 50enne, la famosa Jessica Bozzi di “Un medico in famiglia”, è stata operata oggi. E’ andata da sola, il figlio Nino lo ha mandato dagli zii, come rivela lei stessa sul social.

Sabrina Paravicini inizia la ricostruzione del seno dopo il tumore: ha dovuto mandare il figlio dagli zii e poi
Sabrina Paravicini inizia la ricostruzione del seno dopo il tumore: ha dovuto mandare il figlio dagli zii e poi...

“Con Nino ci siamo salutati ieri. L’ho portato dagli zii e io questa mattina sono venuta in ospedale. Sono venuta da sola, con la mia macchina. Ho parcheggiato, fatto un bel respiro e sono entrata. E’ iniziata la ricostruzione, la prima fase, in attesa della protesi tra qualche mese”, confida la Pallavicini in un lungo post su Instagram.

L'attrice 50enne in ospedale, all’Umberto I, per l'intervento

“Sono uscita ora dalla sala operatoria. Mi hanno addormentata mentre ridevo per una battuta, ‘LA SALA OPERATORIA È DONNA’, ero circondata da medici donne. Mi sono svegliata da poco con colpo di tosse e un sorriso. Sono un po’ stordita ma sto bene: avevo paura, ho dovuto lavorare un po’ per trovare le risorse interne per affrontare di nuovo l’ospedale, la sala operatoria, la paura del dolore. La prima cosa che ho detto quanto ho aperto gli occhi è stato: ‘GRAZIE”, scrive ancora l’artista.

Nino non è potuto stare accanto alla mamma

Sabrina Paravicini ha dato il via alla suaricostruzione a quasi un anno dal tumore che l’aveva devastata. Può capitare, per scelta della donna stessa o per via del percorso terapeutico, che la fase di ricostruzione del seno avvenga diverso tempo dopo l’intervento primario, anche anni. Lei ha iniziato ora. E’ probabile che questa sia stata un'operazione di preparazione alle protesi con l'inserimento di un espansore, che fa sì che i tessuti le accolgano senza problemi dopo un po’ di tempo.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!