16/11/2017 | 2 MINUTI DI LETTURA

Sandro Mayer: 'Non porto il parrucchino, ma un trattamento che non mi decidevo a fare perché troppo costoso'

  • Niente parrucchino, ha fatto un trattamento costoso Sandro Mayer
  • Il giornalista mette fine alle voci sui suoi capelli improvvisamente ricresciuti

Sandro Mayer non porta il parrucchino, lo sottolinea a F, intervistato da Sara Faillaci. Si è sottoposto a un trattamento costoso che, proprio perché molto caro, non decideva se fare o meno.

Sandro Mayer non porta il parrucchino, lo chiarisce a 'F'

Niente parrucchino. Sandro Mayer mette fine ai tanti rumors sui suoi capelli improvvisamente ricresciuti.  Il 76enne, direttore di Dipiù dal 2004, spiega: "Non è un parrucchino, ma un trattamento che non mi decidevo a fare perché troppo costoso. Un giorno mi sono guardato allo specchio e ho capito che dovevo superare quel blocco, era una spesa che, dopo anni di onorata carriera, potevo permettermi. E l’ho fatto. Per me".

E' un amante della bellezza con anni di carriera formidabile alle spalle. Vanitoso? "Il giusto. Più che altro sono un’esteta. Mi piace il bello e le persone curate". Quindi alla fine ha detto di sì al trattamento costoso per la chioma.

Il 76enne dice di essersi sottoposto a un trattamento costoso per far ricrescere i capelli

Presenza fissa di Ballando con le stelle, chiarisce il motivo per cui ha scelto di essere nel programma di Milly Carlucci: "Perché mi piace il ballo. Da ragazzo ero un discreto ballerino".

E' contento di avere successo sui social: si parla spesso di lui. "Tra tanta gente che grida, Milly dice che io riporto nel programma un po’ di calma. Per me è un’esperienza nuova essere riconosciuto per strada. L’altro giorno mi passa davanti un pulmino di studenti e sento un coro gridare: “Ciao Sandro!”. Confesso che mi fa piacere", ammette candidamente.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!