13/2/2013 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sanremo 2013, oltre 14 mln di share per la prima serata

Non poteva mancare una polemica, legata ai fischi all'indirizzo di Maurizio Crozza nel suo one-man-show a metà serata, subito dopo averlo aperto con l'imitazione di Silvio Berlusconi. E' dovuto intervenire Fabio Fazio per far riprendere l'esibizione del comico genovese. I contestatori, invece, sono stati allontanati dall'Ariston.
Il Festival di Sanremo ha preso il via con tanta musica, lo stile moderato e dimesso di Fabio Fazio e le battute taglienti di Luciana Littizzetto in grande spolvero, super fashion con i suoi tre cambi d'abito. Lo share ha premiato: 14 milioni 196 mila spettatori pari al 47,61% di share hanno seguito la prima parte. La seconda ha avuto 8 milioni 146 mila con il 53,54%.

Sul palco ha dato il via alla gara Marco Mengoni, presentando i suoi due brani. Ad annunciare quello scelto dal pubblico è stato Marco Alemanno, arrivato per ricordare il suo compagno, Lucio Dalla, scomparso da quasi un anno. Poi Raphael Gualazzi, che ha avuto come 'madrina' una sexy Ilaria D'Amico in nero lungo e scollato, Daniele Silvestri, bravissimo e fascinoso. Per lui Valeria Bilello. Flavia Pennetta ha proclamato la canzone per Simona Molinari e Peter Cincotti, Benedetta e Cristina Parodi, elegantissime e solari, quella dei Marta sui Tubi, Vincenzo Montella, mister della Fiorentina, quella della partenopea Maria Nazionale, Stefano Tempesti, portiere della nazionale di pallanuoto, quella di Chiara Galiazzo. Intermezzo prima di Felix Baumgartner, l'uomo volante, che ha superato la barriera del suono, poi di Toto Cutugno, premiato come veterano del festival da Angelo Ogbonna, difensore del Torino.
In platea tantissimi vip in prima fila. Lorella Cuccarini nella sua postazione Radio Rai ha raccontato la kermesse via etere con moltissima enfasi ed entusiasmo.

Si riprende stasera per gli altri Big in gara.

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!