7/11/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Sara Affi Fella in lacrime sul social dopo l’ennesimo attacco degli haters: 'Basta! Cosa vi viene in tasca a voi se lavoro con un’azienda? Ma andatevene a fancu*o tutti!’

  • Non ne può più delle cattiverie, soprattutto quando compromettono il suo lavoro
  • ‘Mi sono attirata tanto odio per colpa mia, ma ho chiesto scusa ovunque’
  • 'Non posso più lavorare per uno sbaglio che ho fatto? Va bene, l’ho fatto ma basta...'

Sara Affi Fella è di nuovo in lacrime sul social, arrabbiata, delusa, mortificata dopo l’ennesimo attacco degli haters e dice basta. E’ passato ormai più di un anno dallo scandalo che l’ha vista protagonista a Uomini e Donne, ma c’è ancora chi le si scaglia contro, alcuni prendendo di mira persino le aziende con cui collabora. Non ne può più delle cattiverie, soprattutto quando compromettono il suo lavoro.

Sara Affi Fella in lacrime sul social dopo l’ennesimo attacco degli haters

“Una persona che ha lavorato con me ha ricevuto messaggi - racconta la Affi Fella - perché le persone secondo alcuni non possono sbagliare, non possono cambiare, e di conseguenza devono essere emarginate”.

VIDEO

“Partendo dal fatto che Sara, senza mettere in mezzo altre persone, è stata la prima carnefice di se stessa, perché io ho sbagliato, ho ammesso le mie colpe, e ho chiesto scusa, mentre c’è qualcun altro che se ne è pulito le mani ed è passato come quello che non era, ma non voglio parlare degli altri, io parlo di me”, aggiunge ancora la 23enne di Sesto Campano, in provincia di Isernia.

Non ne può più delle cattiverie, soprattutto quando compromettono il suo lavoro

“Mi sono attirata tanto odio per colpa mia - continua l’ex tronista - ma ho chiesto scusa ovunque, e dopo un po’ si potrebbe anche andare avanti. Invece no, voi continuate! Ma vi volete dare una regolata? Voi non sapete cosa potete creare! Voi magari scrivete un messaggio a me, io vi rispondo male e voi ve la prendete, mentre io che è da un anno che mi sento buttare mer*a addosso ogni giorno devo rimanere qua in silenzio!”.

Poi, ormai al limite, Sara Affi Fella conclude rabbiosa con le lacrime agli occhi e la voce rotta: “Io non posso più lavorare per uno sbaglio che ho fatto? Va bene, l’ho fatto ma basta, non si tratta più del lavoro, ma di una persona che ha ammesso i suoi errori e adesso è davvero stanca di tutto questo. Cosa vi viene in tasca a voi se lavoro con un’azienda? Ma andatevene a fancu*o tutti!”.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.