9/1/2019 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sara Affi Fella dopo lo scandalo a Uomini e Donne: 'Nicola Panico complice quanto me. Durante il trono sono stata male. Ho subito un intervento grave. Avevo un melanoma maligno’

  • Complice quanto lei, Sara Affi Fella dopo lo scandalo a Uomini e Donne accusa l'ex
  • 'In video c’ero io, ma dietro eravamo in due…’

Sara Affi Fella, dopo lo scandalo a Uomini e Donne, nella lunga intervista a Chi, in cui chiede scusa a Maria De Filippi per averla ingannata e rivela di essere diventata anoressica e di essere in cura da un psicologo, punta anche inesorabilmente il dito contro Nicola Panico, ora ex, ma rimasto al suo fianco da fidanzato, mentre lei fingeva di volerne trovare uno nel dating show di Canale 5. “E’ complice quanto me’" sottolinea. E aggiunge: “In video c’ero io, ma dietro eravamo in due”.

Sara Affi Fella dopo lo scandalo a 'Uomini e Donne' accusa l'ex: 'Nicola Panico complice quanto me'

Nicola Panico per Sara Affi Fella non ha detto la verità nel svelare il suo inganno. Lei, che dopo lo scandalo a Uomini e Donne dichiara di aver molto sofferto, spiega: “Più volte gli ho detto che volevo lasciare, lui mi diceva: ‘Continua perché è un’opportunità’. Dovevo ascoltare me stessa. Non ho avuto la forza. Lui era complice quanto me. In video c’ero io, ma dietro eravamo in due”.

Ha guadagnato, ma è stato un errore. Non sapeva come uscirne. Con i soldi rimasti Sara Affi Fella, dopo lo scandalo a Uomini e Donne, ha pagato per intero la retta universitaria. Se le si domanda se fosse innamorata di Nicola Panico, che ritiene complice quanto lei nell'intera vicenda,  quando era tronista risponde: “Durante il trono, in silenzio, sono stata male fisicamente. Nicola lo ha raccontato e ha violato un mio dato sensibile. Ho subito un intervento grave. In quel momento lui era con me. Avevo un melanoma maligno, non c’ero con la testa. Quando ho ripreso in mano la mia vita ho capito che Nicola era un affetto fraterno. Per me era finita. Succedeva ad agosto. Dopo il trono e prima che il caos scoppiasse”.

Dopo lo scandalo Sara ha chiuso i profili social, ha subito minacce, è entrata in anoressia, ha perso tutto: “Sono stata chiusa in casa per mesi. Tutte le stupidate scritte sui social erano fake news. Non vedevo la luce. Ho subito minacce di morte. Mio padre è stato umiliato sul lavoro. Svegliarsi la mattina e leggere: ‘Muori, tr…'” o ‘Ti sei venduta per una borsa Gucci’ anche sui muri... fa male”.

Ora prende dei farmaci che la gonfiano molto, ma ha perso peso. Vuole tornare a essere una ragazza normale, riaprire anche i suoi profili sul web. Si è “fatta schifo”, ma vuole gettarsi tutto il fango alle spalle e vedere nuovamente la luce.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!