1/6/2011 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sara Tommasi torna a parlare e lo fa in procura...

Sara Tommasi interrogata dalla procura di Napoli
Sara Tommasi è tornata a parlare e stavolta è stata interrogata dalla procura di Napoli. La ragazza, come riporta il Corriere della Sera, è rimasta per ben tre ore nella stanza dei pubblici ministeri e, premettendo di non essere una escort, ha poi raccontato quali erano i suoi rapporti con "con quelle persone importanti che mi hanno aiutato ad entrare nel mondo dello spettacolo".

Dalle intercettazioni telefoniche erano emersi contatti con il fratello del Presidente del Consiglio Paolo Berlusconi, con il direttore di Raifiction Fabrizio Del Noce, un colloquio con il Ministro della Difesa Ignazio La Russa e quindici sms inviati a Silvio Berlusconi i cui contenuti passano da parole di affetto a veri e propri insulti. La Tommasi, durante l'interrogatorio, non ha negato di aver avuto suddette frequentazioni, anzi, è entrata nei dettagli, ricostruendo ogni singolo appuntamento. La showgirl ha risposto anche su quella sera del nove settembre scorso quando, come è emerso sempre dalle intercettazioni, sotto casa sua c'erano "Bartolo" e Giosuè che le avevano procurato un appuntamento in un hotel romano ma, all'ultimo minuto, la ragazza si è sottratta all'impegno dicendo che doveva incontrare una persona che non vedeva da tempo. I due hanno cercato di convincerla senza riuscirci. Ed ecco cosa è emerso di quella sera da una telefonata a un a certo "Checco": "Guaglio' in vita mia non mi è mai capitata una cosa del genere... Mentre stiamo aspettando giù al palazzo ci ha mandato un messaggio: 'Giosuè adesso scendo!'... È arrivata... due macchine con le guardie del corpo di Berlusconi! Se la sono venuta a prendere a questa e se la sono portata... guarda è una incredibile!... Adesso lei non risponde al telefono... Checco sono rimasto allibito di quello che ho visto stasera...". "Ci ha fatto andare là - ha proseguito Bartolo - e poi abbiamo visto arrivare queste due macchine, un'Audi A8 e un Audi A6". Palazzo Chigi aveva smentito la circostanza ma ora la Tommasi, secondo quanto ha riferito il suo legale, l'ha confermata: "La sua immagine è stata deturpata - ha spiegato l'avvocato Gentile - e lei vuole raccontare la verità".

Sara Tommasi dovrà presentarsi di nuovo in procura per un nuovo interrogatorio e, a quanto pare, è determinata a svuotare il sacco.

Foto: AndreaCencikikapress.com © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!