26/4/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sarah Felberbaum piange sul social: riabbraccia Daniele De Rossi dopo 37 giorni

  • L’ex calciatore è finalmente negativo al Covid ed è tornato dalla famiglia
  • Sul social la prima foto insieme dopo oltre un mese di lontananza
  • De Rossi ha avuto anche una polmonite ed è stato ricoverato allo Spallanzani di Roma

Finalmente dopo 37 giorni di lontananza si sono potuti riabbracciare. Daniele De Rossi è tornato dalla moglie Sarah Felberbaum e dal resto della sua famiglia dopo essersi negativizzato al Covid. Il virus lo aveva contratto a marzo durante un ritiro della nazionale ed era finito anche allo Spallanzani di Roma. L’attrice 41enne ha condiviso sul social una foto in cui appare con le lacrime agli occhi mentre, appoggiata alla spalla dell’ex calciatore, guarda la fotocamera del cellulare piena di gioia. Accanto allo scatto ha scritto: “37 giorni dopo”.

Daniele De Rossi, 37 anni, riabbraccia la moglie Sarah Felberbaum, 41, dopo 37 giorni di positività al Covid: lei si commuove
Daniele De Rossi, 37 anni, riabbraccia la moglie Sarah Felberbaum, 41, dopo 37 giorni di positività al Covid: lei si commuove

I due, che sono sposati dal 2015, hanno due figli insieme, Olivia e Noah, ma l’ex capitano della Roma è padre anche di Gaia, nata dal precedente matrimonio con Tamara Pisnoli, durato dal 2006 al 2009.

VIDEO

La commozione di Sarah è dovuta anche al fatto che Daniele si è preso, e ha fatto prendere ai suoi cari, un bello spavento. A causa del Coronavirus il 37enne è stato infatti ricoverato in un centro d'eccelenza per la cura della malattia respiratoria con una polmonite bilaterale.

Lui stesso aveva fatto sapere di essersi molto spaventato. L'agenzia ANSA durante i giorni del ricovero aveva riportato il suo racconto diffuso attraveso un messaggio di WhatsApp: “Sentivo tutto ovattato, ho barcollato e mi sono messo paura, ho chiesto di fare un controllo. Sono venuto qui ed ho la polmonite interstiziale bilaterale, non a un livello gravissimo però ce l'ho, era meglio se non ce l'avevo. E mi hanno detto soprattutto che se non fossi venuto.... Non è uno stadio al limite ma non è neanche un Covid da curare a domicilio”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!