31/08/2006 | 3 MINUTI DI LETTURA

Scarlett, Ferrari e Deneuve: Venezia s'illumina

Le polemiche sono finite. La 63ma Mostra del Cinema di Venezia ha preso il via, tra passerelle, star e mondanità.
Tre quarti d’ora di ritardo per il cast del primo film in concorso, il noir firmato Brian De Palma 'Black Dalia', colpa della diva 22enne Scarlett Johansson e del suo trucco. Per lei un abito color crema e un’acconciatura anni ’50. Insieme all’attrice, il regista, il fidanzato e protagonista maschile Josh Hartnett e Aaron Eckhart. Fotografi, telecamere e fan impazziti li hanno immortalati in tutto il loro splendore, mentre all’interno della sala grande l’affascinante Isabella Ferrari, abbigliata con un vestito color bronzo, aveva dato ‘il via alle danze’, aprendo la manifestazione e scorrevano le immagini del documentario di Antonello Sarno “David ‘50”.

Tantissimi gli ospiti presenti: Il presidente Croff, il ministro Rutelli con la moglie Barbara Palombelli, Giancarlo Leone, Sandro Curzi, Cristina Parodi con il marito Giorgio Gori, Beatrice Borromeo, il ministro degli affari regionali Linda Lanzillotta, Dante Ferretti con la moglie Francesca Lo Schiavo, Gill Rossellini, Mario Monicelli, Catherine Deneuve, Stefania Rocca, Guillermo Del Toro, Michele Placido, Cinzia Monreale, solo per citarne alcuni.

In serata al via il party super esclusivo per festeggiare la pellicola di De Palma.
Il direttore della Mostra Marco Muller ha detto: “Vogliamo regalarvi i film giusti, film che ci hanno appassionato e insegnato qualcosa”. Il cinema al di sopra di tutto. E Venezia s’illumina.

Foto: C.Mangiarotti © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!