01/07/2005 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sfilate, Vip e presentazioni: bye bye moda

Fra sfilate e presentazioni si conclude Milano Moda Uomo: cinque giorni durante i quali i nomi più noti del Made in Italy hanno mandato in passerella le nuove proposte per la primavera/estate 2006.

Non mancano i consueti appuntamenti con gli show più singolari: è ispirata al West la sfilata dei gemelli canadesi Dean e Dan Caten. Cavalli e balle di fieno, i giovani DSquared sono dei cowboy in salopette da lavoro, cinturoni, frange su giubbini di camoscio, fazzoletti al collo. Stesso particolare anche per l'uomo proposto da Byblos: a metà fra la sciarpa e la cravatta, un particolare per arricchire l'eleganza delle giacche asciutte e dei pantaloni a sigaretta. Anticonformista e disinvolto, caratterizzato da un gioco di contrasti propri dell'artista inglese Liam Gillick.

Dai nostrani Giorgio Borghetti e Stefania Rocca, alle esclusive presenze di Usher e Brooke Shields: mancano gli affollatissimi parterre di un tempo, ma il gioco sembra reggere.
Puntando sullo spettacolo, magari. Come lo show C'N'C: una modaiola emittente tv fa da sfondo a coreografie, gags e danze scatenate. Diverte e sorprende: fra i ballerini, loro, ragazze e ragazzi sorridenti, ammiccanti, intriganti. Questo lo scenario per le creazioni portate in passerella da Ennio Capasa.

E' un vero uomo quello presentato da Diego Cortez: colto e sofisticato che abbina gessati a romantiche personalizzazioni floreali. L'interno delle giacche richiama la terra siciliana, così come i colori caldi della collezione che subito rimandano ai paesaggi della terra del Sole.
Playboy anche l'eroe presentato da Denis Simachev: fra gioco e passione per i nuovi luoghi, un fascino misterioso caratterizza lo stile di un uomo disinvolto che, instancabile, viaggia di città in città, di mare in mare. Fino al prossimo appuntamento con la moda.

SPECIALE MODA UOMO 2005

© 2005 GossipNews - Foto: C.Zuech
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!