12/11/2004 | 3 MINUTI DI LETTURA

Sharon Stone e Ruper Everett tra amore e spionaggio

Giugno 1963. Il giornalista inglese Leo Cauffield (Rupert Everett) scompare misteriosamente dalla sua casa di Beirut. La moglie, Sally Tyler (Sharon Stone), che è al corrente della sua collaborazione part-time con i servizi segreti britannici, decide di mettersi sulle tracce dell'amato. Ricostruendo il passato dell'uomo e della loro storia d'amore, viaggerà tra Londra, New York e Mosca e si troverà di fronte ad una verità che la porterà a scegliere tra il sentimento e il dovere.

"Codice Homer", diretto da Marek Kanievska e distribuito dalla DIA, è una pellicola emozionante e romantica che racconta una storia d'amore e spionaggio ai tempi della Guerra Fredda.
"E' ispirato alla vita di Kim Philby e di sua moglie Eleanor - spiega la bellissima Sharon Stone - E' uno sguardo sulla loro storia d'amore e su come la politica ha influenzato le loro vite e le vite di coloro che gli stavano intorno. Lui era una spia, un doppio agente attivo nel periodo della Guerra Fredda, e la storia si svolge dal 1954 al 1964. La vicenda è raccontata dalla prospettiva di lei. E' una specie di thriller, di storia d'amore, è sexy, pauroso, da batticuore e, devo dire, in un certo senso è educativo. E' stato molto interessante per me girare questo film. Abbiamo iniziato le riprese durante la guerra in Iraq ed è stato davvero emozionante viaggiare dall'America al Canada, percependo l'impatto che la guerra aveva sulla gente".

Rupert Everett ha voluto assolutamente vestire i panni del protagonista e si è subito sentito parte integrante del progetto, come racconta lui stesso: "Volevo fare questo film. 'Codice Homer' parla di due persone che vivono insieme per 5 o 6 anni e un giorno l'uomo esce, più o meno per comprare un pacchetto di sigarette, e non torna più indietro. E' così che la moglie scopre che stava vivendo ed era sposata ad una sorta di miraggio. Questa è più o meno la base della storia. Sharon è grande, adorabile. E' molto più brava lei come attrice che io come attore. E' sempre bello trovarsi in questa situazione: è come giocare a tennis con qualcuno che gioca meglio di te. Inizi a rimandare la palla meglio".

Ricco di suspence e ben girato, "Codice Homer" sarà in tutte le sale da stasera, venerdì 12 novembre. Per le aspiranti spie e gli ultimi romantici.

LE FOTO PIU' BELLE DI SHARON STONE

Foto: Dia
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!