16/5/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Simona Borioni su Rosalinda Celentano: 'Per me lei è una creatura unica'

  • L'attrice parla del suo amore con la figlia del Molleggiato
  • Spera che il loro coming out sia da esempio per i giovani

Simona Borioni, 43 anni, torna a parlare della sua relazione con Rosalinda Celentano. L'attrice, che ha un figlio di 13 anni, e la figlia del Molleggiato hanno deciso di fare coming out parecchi mesi fa: "Siamo contente di averlo fatto - ha dichiarato al settimanale Top - volevamo dare una testimonianza dopo quel terribile episodio del ragazzo gay dai pantaloni rosa di Roma che, non trovando comprensione, si è ucciso a solo 15 anni. Speriamo così, nel nostro piccolo, di poter essere di supporto a tanti gay e lesbiche in difficoltà. Saremmo felici se con il nostro esempio anche solo un ragazzino gay decidesse di non uccidersi più".

Rosalida Celentano e Simona Borioni, felici e innamorate

Simona ha detto che Rosalinda le cose vanno bene: "All'inizio, anche se in modo inconsapevole, ci sono state delle tensioni, dei disagi perché entrambe siamo gelose della nostra vita privata - ha spiegato l'ex fidanzata di Francesco Oppini - Abbiamo il timore che il nostro rapporto possa essere banalizzato e strumentalizzato, mentre l'amore non va mai modificato. Cosa che, comunque, abbiamo fatto capire attraverso le nostre dichiarazioni e le nostre interviste. Abbiamo poi ricevuto attestati di solidarietà e ammirazione, ma anche qualche critica. Io credo che l'amore sia universale, non esiste un amore normale e uno anormale, quando ci si vuole bene non ci sono differenze. La forza dell'amore è totalizzante. Il nostro legame va oltre l'identità sessuale, non c'entra il genere donna o uomo: per me lei è una creatura unica, quasi angelica, che ho sempre amato anche se non l'ho più vista per 20 anni e che amerò per sempre. Non sarà mai sostituibile". La Borioni ha anche raccontato come è avvenuto il primo incontro con la Celentano e come quest'ultima è riuscita a conquistarla: "Ci siamo incontrate per la prima volta nel 1991 durante un evento di beneficenza ed è scattata subito una forte attrazione. Successivamente ci siamo riviste tre anni fa e da allora non ci siamo più lasciate. La nostra storia era già scritta. Sono stati gli occhi di lei a conquistarmi, il modo in cui mi ha guardata a farmi venire i brividi. Mi ha fissata senza mai abbassare lo sguardo. Per la prima volta nella mia vita mi sono sentita nuda, con l'anima vibrante. Rosalinda riunisce in un solo corpo tutte le donne e gli uomini che avrei voluto avere".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!