13/8/2021 | 2 MINUTI DI LETTURA

Simona Ventura e le tensioni con Venier e d’Urso: 'Odio l’ipocrisia’

  • La conduttrice torna a parlare del difficile rapporto con le due colleghe
  • Qualche giorno fa aveva detto: ‘Piuttosto che vederle in tv mangio una pizza’

Simona Ventura, intervistata da ‘Il Corriere della Sera’, è tornata a parlare del suo difficile rapporto con due colleghe molto note, ovvero Mara Venier e Barbara d’Urso. La 56enne piemontese al quotidiano di Via Solferino ha spiegato di essere una persona diretta e schietta e che questo le crea ogni tanto qualche difficoltà. “Ho avuto successi e fallimenti. C’è chi ha creduto in me e chi voleva la mia testa. Perché? Non sono gestibile, sono un cane sciolto. Sono una diretta che non ha peli sulla lingua. Sul lavoro sono un uomo”, ha affermato.

Simona Ventura, 56 anni, è tornata a parlare del suo difficile rapporto con Mara Venier e Barbara d'Urso
Simona Ventura, 56 anni

Simona ha anche spiegato che lo scorso inverno ha vissuto un momento davvero duro dopo aver contratto il Covid. “Il momento più duro è stato quando ho preso il Covid e ho dovuto rinunciare alla serata finale dell’ultimo Sanremo con Amadeus e Fiorello. Polmonite bilaterale curata con tante medicine, ha fatto sapere.

Tornando a parlare del rapporto complesso con Mara Venier e Barbara d’Urso, ha sottolineato che quando qualche giorno fa durante un’altra intervista ha detto che piuttosto che vedere un programma di una delle due colleghe preferisce mangiarsi una pizza, ha continuato: “Era una battuta. Però odio l’ipocrisia e racchiude il mio pensiero. Le donne in tv sono state le mie migliori amiche e le mie peggiori nemiche. Le cadute mi hanno aiutato a rialzarmi”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!