09/06/2003 | 2 MINUTI DI LETTURA

Soldato Harry, agli ordini!

Il principino Harry ha finalmente dato una svolta alla propria vita. Costantemente all'ombra della bellezza e dell'intelligenza del fratello maggiore William, si è sempre sentito l'ultima ruota del carro della famiglia reale. E, forse, è stata proprio questa sensazione di inferiorità a spingerlo in passato a dare ripetutamente scandalo con un comportamento decisamente poco regale: riuscire ad attirare l'attenzione.

Questa volta, invece, sembra che Harry abbia preso una decisione che cambierà il suo futuro: ha infatti deciso di unirsi all'esercito.
Il principino partirà per il corso di formazione alla volta di Sandhurst in compagnia del suo migliore amico James Frere-Scott, come previsto da un patto che i due avrebbero stipulato già da qualche tempo.
Fonti annunciano che la coppia di amici avrebbe intenzione di unirsi alle Guardie gallesi, il che significherebbe che Harry sarebbe responsabile dell'incolumità della propria nonna, la Regina Elisabetta, durante le cerimonie ufficiali.

I due aspiranti cadetti hanno passato insieme ben sei anni ad Eton ed hanno rivelato pubblicamente la loro decisone solo la scorsa settimana al momento di firmare l'annuario del college come tradizione richiede. Questo documento contiene nomi e firme degli studenti diplomati ed è presente inoltre uno spazio riservato all'indicazione della strada che questi intendono seguire. Sia Harry sia James hanno riempito la parte semplicemente scrivendo "Sandhurst" prima che il preside potesse augurare loro buona fortuna.
Ad Eton c'era molto scetticismo riguardo alla reale intenzione dei due amici e per molto tempo l'incertezza è rimasta, ma, al momento del rituale delle firme sull'annuario, ogni dubbio ha lasciato spazio ad una reale certezza. Ora i due ne parlano tranquillamente: sembra quasi che Harry si sia tolto un grosso peso dichiarando le sue intenzioni in pubblico.

Durante la permanenza al college, il principino ha avuto modo di distinguersi fra i cadetti di Eton, e il padre Carlo lo ha osservato con orgoglio al comando della annuale parata militare. Prima di partire, però, Harry e il suo amico hanno deciso di prendersi un anno di riflessione: che si siano resi conto che quella da loro scelta è una strada impegnativa?

Certamente avere un ufficiale all'interno della famiglia reale non potrebbe che giovare all'intera situazione: chissà che con un po' di esperienza, oltre a proteggere la nonna, Harry non sia in grado anche di difendere il padre dalle grinfie di Camilla Parker-Bowles!

Foto: Dalla Rete
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!