24/9/2020 | 5 MINUTI DI LETTURA

Temptation Island, Anna e Gennaro show al falò di confronto: le frasi di lui sulle donne scuotono il web

  • Al reality non è il solo a far discutere: Davide accusato di maschilismo con Serena
  • Il napoletano non si nasconde: 'Le donne devono fare tutto'. E monta il caso

Temptation Island crea polemica. Anna e Gennaro si accapigliano al reality in un falò di confronto in cui lui accusa la fidanzata. Finisce male, con Mauro che se ne va, anche se a fine puntata Alessia Marcuzzi svela che il napoletano ha chiesto un altro falò di confronto straordinario: è innamorato. Ma non si sa ancora se la Ascione si presenterà. Sotto i riflettori, però ci finiscono le frasi di lui sulle donne, quelle che scuotono il web. E non solo le sue…

Temptation Island, Anna e Gennaro show: le frasi di lui sulle donne scuotono il web
Temptation Island, Anna e Gennaro show: le frasi di lui sulle donne scuotono il web

Anna più volte sottolinea alle altre compagne di avventure che Gennaro a casa sua, dove vive da solo, si limita a fare la lavatrice e stendere i panni. E’ lei che pulisce l’abitazione. Il ragazzo tra le quattro mura, stando ai suoi racconti, va solo per avere incontri intimi e dormire. Anche ai pranzi e le cene ci pensano o lei o la mamma (e le sorelle). Mauro sottolinea agli amici in villaggio: “Io non le dico ‘fai questo’, ma ‘aiutami a fare questo’”. Poi, però, preso dalla rabbia, esclama: “Le donne devono fare tutto!”. Tradotto: lavorare e pensare alla casa, proprio come fa sua madre e anche le sue sorelle. Per lui essere donna e non una ragazzina in sintesi è questo.

VIDEO
Il falò di confronto tra i due è infuocato

Gennaro definisce Anna anche “un’arrampicatrice sociale”, una “parassita”. Quando Anna glielo fa notare, lui non nega: “Lo penso davvero che sei una parassita, cosa fai ? Devi studiare, hai fatto solo un esame. Tu ti umili da sola, umili me e la mia famiglia. Quando ci sei stata per me? Io so chi sono, la mia famiglia è venuta dal niente. Per me vali zero”. E’ convinto che a lei interessino solo i soldi e la bella vita.

Il napoletano spiega il suo concetto sull'essere donna e monta la polemica

Il popolo della Rete esplode. E’ furioso ancora di più con l’altro concorrente, Davide, che con Serena ha un rapporto di completo possesso. “Lei è mia”, dice più volte, obnubilato dalla sua gelosia patologica.

Al reality non è il solo a far discutere: Davide accusato di maschilismo con Serena

Già nella prima puntata il ragazzo era parso assolutamente sopra le righe. E aveva regalato perle sconvolgenti. "Fortunatamente, o sfortunatamente, ho controllo sulla sua mente e quindi mi tiro quello che voglio dalla sua bocca”, aveva detto. E ancora: "L'ho fatta cancellare dai social, niente palestra, niente amiche, niente niente". “Spesso quando discutiamo io l’annullo, non la ritengo degna, le dico lascia stare”, aveva aggiunto tronfio. Per poi concludere: “Se lei vuole uscire con le amiche io magari la faccio uscire con le amiche, però per il fatto che mi sia stato sottratto del tempo gliela distruggo la serata”.

La bionda descritta come completamente succube nel rapporto che li lega da quasi 3 anni

Anche nella seconda puntata non si smentisce. “All'inizio ho lasciato libera Serena, ma la libertà non l’ha saputa gestire bene. Quando parliamo spesso la lascio là e me ne vado, non la ritengo all'altezza di parlare. La mia ex era una santa, non c'era bisogno di comportarsi così. Serena è una persona solare e viva. Attira attenzione. Ma si può essere aperti mantenendo una compostezza da donna”. Lei è sua, nella più antica e pericolosa forma di possesso, quella che, nei casi più gravi, porta a forme di violenza, fisica o psicologica che sia.

Queste frasi lasciano scioccato il mondo virtuale. Molti accusano di maschilismo e abusi i due maschi che escono distrutti da un universo rinchiuso in una bolla che racconta molto di quel che ancora accade oggi in alcuni rapporti tra uomo e donna.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!