22/4/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Teodora Rutigliano, nozze in vista con Alessandro Moggi: l'ex meteorina e conduttrice di Sipario sposerà il figlio di Luciano

  • Nozze in vista per Alessandro Moggi e Teodora Rutigliano

Per Teodora Rutigliano e Alessandro Moggi nozze in vista. Il gossip  sul matrimonio si aggira nell'aria che profuma già di fiori d'arancio e lo regala Alberto Dandolo

Teodora Rutigliano e Alessandro Moggi in vacanza: i due si sposeranno a breve

L'ex meteorina ed ex conduttrice di Sipario, prima che arrivasse Raffaella Zardo a scalzarla dal programma, con il 'placet' dell'allora potentissimo Emilio Fede, nata a Cerignola l'1 febbraio 1981, alta 174 centimetri per 58 chili di peso, nonostante non sia più al centro dei riflettori, sul social racconta la sua vita entusiasmante tra viaggi in resort di lusso e amiche vip insieme al fidanzato, Alessandro Moggi, figlio di Luciano Moggi, con cui presto andrà a nozze: pare che la cerimonia sia prevista a breve, anche se non è stata svelata la data del sì.
Teodora Rutigliano, che sul suo profilo scrive nel suo identikit: "Non sarò mai una donna comune", quando manda online uno scatto insieme ad Alessandro Moggi, cinguetta semplicemente: "Love". Non ha bisogno di aggiungere altro. A 34 anni compiuti ha ben chiaro cosa vuole dalla vita e pare averlo trovato nel figlio di 'Lucianone', con cui andrà a nozze felicemente. 

L'ex conduttrice di Sipario e il figlio di Luciano Moggi alle Maldive

Bella, accattivante, definita ai tempi di Sipario la Cindy Crowford della Puglia, Teodora Rutigliano in amore non ha mai cercato l'uomo perfetto. In passato ha confessato: "Ho dei gusti particolari... Non mi piace il Bello". E sottolineato pure i suoi valori più importanti: "La famiglia, il rispetto, l’umiltà, l’amicizia, l’onestà, la sincerità e per finire la professionalità".

Una foto della coppia felice a Dubai

Alessandro Moggi, 43 anni il prossimo 30 novembre, deve rappresentarli tutti, principe azzurro atipico è evidentemente perfetto  per lei, ragazza che non ha paura di rimboccarsi le maniche. Almeno stando alle sue parole: "Sono nata in una famiglia modesta che pur non facendomi mancare nulla non poteva permettersi di mantenermi in una città come Milano. Ho lavorato sin da subito... Sono orgogliosa e a pensarlo 'ragà', mi vengono i brividi... Mi faccio tenerezza...troppa, troppa fatica all’inizio. Con questo non voglio scoraggiare chi vuole intraprendere questa carriera assolutamente, ma nella vita c’è a chi il pranzo viene servito e chi deve invece prepararselo. La cosa importante è pensare sempre che niente è impossibile nella vita...solo difficile".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!