29/11/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Teresa Langella piange disperata in tv per le molestie sessuali subite dal chirurgo plastico

  • Già a ottobre scorso aveva rivelato in un post l'abuso: il dottore è stato denunciato
  • Crisi d’ansia e lacrime: la vicenda, accaduta nel 2018 ancora la sconvolge

Teresa Lagella piange disperata in tv per le molestie subite dal chirurgo plastico. Già a ottobre scorso aveva rivelato in un lungo post sul social l’abuso: il dottore è stato denunciato. L’ex protagonista di Uomini e Donne 29enne racconta tutto per la prima volta in tv, a Verissimo. Ha crisi d’ansia e versa tante lacrime: la vicenda, accaduta nel 2018, ancora la sconvolge. “Provo vergogna”, ammette sconsolata.

Teresa Langella piange disperata in tv per le molestie subite dal chirurgo plastico
Teresa Langella piange disperata in tv per le molestie subite dal chirurgo plastico

Si è esposta prima sul suo profilo. “Ho vissuto nella convinzione di poter insabbiare il ricordo, che il tempo potesse cambiare le cose. Il tempo non ha cambiato nulla. La soluzione è stata gridare: ‘BASTA!’. Oggi in quell’aula ho guardato dritto negli occhi il giudice e raccontare come mi sono sentita, mi ha resa libera. Un medico chirurgo mi ha molestata utilizzando il suo ruolo per approfittare di me”, aveva svelato su Instagram.

In tv racconta tutto. Teresa aveva deciso di sottoporsi a un’intervento al seno, che poi non ha avuto gli esiti sperati. “Avevo un seno deforme, così decisi di optare per un secondo intervento. Ero affranta, non sapevo cosa fare, ma riponevo comunque fiducia nel medico che mio ha operato”, spiega. In lacrime la Langella confessa: "Si è sempre comportato in maniera professionale, poi durante le visite di controllo non si soffermava sul seno…”.

Crisi d’ansia e lacrime: la vicenda, accaduta nel 2018 ancora la sconvolge

“Ho portato addosso questo dolore anche durante l'esperienza a Uomini e Donne, non ho mai avuto il coraggio di raccontarlo, mi vergognavo e mi sentivo in colpa”, sottolinea con la voce rotta. Teresa Langella un anno dopo è stata contattata dalla polizia giudiziaria e ha deciso di denunciare, scoprendo che non era stata l’unica paziente del medico a essere molestata.

“Oggi provo a fare la dura, ma la verità è che ancora mi vergogno, perché mi sono sentita sbagliata e impotente. Soffro ancora molto d’ansia”, fa sapere. Ad aiutarla è stato l’uomo che le rimane accanto, Andrea Del Corso, con cui l’amore va sempre a gonfie vele: “Andrea mi ha dato tanto coraggio nel pubblicare quel post”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!