7/2/2020 | 3 MINUTI DI LETTURA

Tiziano Ferro in polemica con Fiorello: il cantante si scusa per l’hashtag della discordia e gli lascia un bigliettino in camerino

  • Il giorno prima ha criticato lo showman per i tempi lunghi della seconda serata di Sanremo
  • L’artista costretto a cantare molto tardi ha scritto: ‘Fiorello statte zitto’

Tiziano Ferro entra in polemica con Fiorello e subito accende Sanremo. Tutta colpa dei tempi lunghi della seconda serata: il cantante è stato costretto a esibirsi molto tardi, così, senza pensarci troppo, sul social si è lasciato andare con un hashtag che si è rivelato un boomerang: Fiorello statte zitto”. Le sue parole hanno messo in imbarazzo tutta la produzione del Festival, Amadeus compreso. L’artista, comprendendo pienamente la gaffe, ha chiesto scusa allo showman: gli ha lasciato un biglietto in camerino.

Tiziano Ferro in polemica con Fiorello: il cantante si scusa per l'hashtag della discordia
Tiziano Ferro in polemica con Fiorello: il cantante si scusa per l'hashtag della discordia

Voci di corridoio dicono che Fiorello non abbia affatto gradito. Ma ieri, il suo giorno libero a Sanremo 2020, non ha accennato minimamente all’incidente diplomatico che lo ha visto suo malgrado protagonista. Tiziano Ferro la sera prima, in un tweet era stato assai provocatorio. “E’ l'una Amadeus. Possiamo fare qualcosa domani? Grazie. #FiorelloStatteZitto…”, aveva cinguettato. Per il 39enne l’estrema lunghezza della seconda serata dipendeva, evidentemente, dalle continue incursioni di Fiorello sul palco, incursioni che, peraltro, hanno regalato un favoloso share allo show.

Il biglietto lasciato dall'artista 39enne nel camerino dello showman 59enne

Amadeus, interrogato dalla stampa sulla questione nell’usuale conferenza stampa del giorno dopo, ha cercato di smorzare la polemica: “E’ stata una battuta infelice, figlia forse della stanchezza e della tensione, una battuta che non capiterà più. Mi prendo io la responsabilità di aver fatto la scaletta”. Ma non è servito a spegnere i gossip. I media parlano di un Fiore offeso per l’episodio, lo showman avrebbe addirittura pensato di abbandonare il Festival secondo alcuni.

Il giorno prima il cantante ha criticato Fiore per i tempi lunghi della seconda serata di Sanremo

Tiziano Ferro ha capito di aver commesso un’ingenuità. Ha chiesto scusa, lasciandogli un biglietto in camerino. ”Ciao Fiorello, ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere. Sono lo stesso che a dicembre, nel tuo programma, si prendeva in giro cantando con te le parole ‘Me lo prendi papà’ su una mia canzone. E in quello spirito ho pensato che fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato. Torno a fare il cantante. #tizianostattezitto. P.S: Scusa la scrittura ma in corsivo faccio pure più schifo”, si legge.

Il biglietto in questione è stato postato nelle sue IG Stories ieri sera. Rosario Fiorello, però, dato che è stato condiviso sul social, ne conoscerà già il contenuto… Stasera, sul palco dell’Ariston, durante la quarta serata del Festival, forse non potrà più fare finta di niente e, magari, a modo suo, ironizzerà su tutta l’incresciosa situazione che si è venuta a creare.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.