5/3/2007 | 4 MINUTI DI LETTURA

Un Festival al bacio

Il Festival di Sanremo appena concluso è stato davvero bello, tutti concordi. La professionalità di Baudo, la simpatia della Hunziker, le bellissime canzoni in gara, la scenografia accattivante. Se non fosse stato per la carenza di grandi personalità internazionali, si sarebbe potuto definire un festival perfetto. E a pensarlo, forti di ascolti di tutto rispetto, sono anche i due conduttori che, nella conferenza stampa finale di domenica scorsa, hanno addirittura sugellato la loro complicità con un bacio sulla bocca.
Proprio così: il Baudone piovra del Festival, dopo le sue performance con le signorine Anggun, Leda Battisti, Joss Stone e Nelly Furtado (solo per citare qualche nome, parafrasando un divertente video realizzato da Chiambretti al Dopofestival), torna al suo primo amore festivaliero, baciando a sorpresa le carnose labbra della bella Michelle. Lei, stupita ma non sconvolta, è stata al gioco. In esclusiva su GossipNews non potevano mancare le immagini del memorabile momento.

Di memorabile momento, però, durante l'ultima conferenza stampa, ce n'è stato sicuramente un altro: quello - che ormai da giorni si trascina - della polemica di Del Noce sulla conduzione del prossimo anno.
Proviamo a raccontarvi quest'ultimo capitolo dal nostro punto di vista, dall'inizio. Ogni sera in sala stampa è allestito un piccolo buffet offerto ai giornalisti per evitare che si debbano allontanare, in attesa che alle 21 inizi la diretta del Festival. L'altra sera, il collega Luca Dondoni de La Stampa, rivolgenodosi ad un amico in fila per il pasto, ha detto di essere diretto Da Paolo e Barbara, noto ristorante vip della riviera. Mai scelta è stata più cruciale, per il collega: tra i tavoli del locale si ritrova ad ascoltare una conversazione di Del Noce che, tanto per cambiare, pare avrebbe inneggiato all'arrivo di Bonolis, come deus ex machina per accontentare vertici Rai e pubblicitari.
Pubblicato l'articolo, fioccano i comunicati da parte dell'interessato, che smentisce, non smentisce, ribadisce, tace, smentisce di nuovo... Baudo è esterefatto. Da gran signore, affronta Del Noce e spiega che alcun tipo di chiarimento, a questo punto, può sanare la situazione. Non firma l'opzione di rinnovo: con ogni probabilità non sarà più lui il direttore artistico del Festival di Sanremo per il 2008. E mentre con amarezza e occhi lucidi, Baudo ha uno scatto d'orgoglio e ribadisce la sua centralità negli accordi con gli sponsor, nella realizzazione di un buon festival e nel seguito di pubblico che ha da decine di anni, Del Noce stizzito avvisa il giornalista che sarà il tribunale a stabilire la leicità del suo articolo che, ledendo forse la sua privacy, ha creato questo putiferio.

E' questa l'unica nube di Festival 2007 che, contrariamente a quelli degli ultimi anni (edizione di Bonolis compresa) resterà memorabile. E ci dispiace per Baudo, che il suo momento di gloria, per il suo Sanremo più importante, davvero lo meritava senza spettri.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!