23/04/2002 | 2 MINUTI DI LETTURA

Una casa per Gwyneth? Quella di Madonna...

Vita dura, quella dei divi del cinema: denaro, celebrità, ma anche trasferte continue e tournées massacranti. Se allo stress da viaggio sommiamo anche la malinconia per la lontananza da casa e la tensione di non avere una base fissa, il quadro è completo. Gli alberghi, inoltre, sono così freddi e impersonali, che le star finiscono per rimanere sempre sole con se stesse, senza poter avere un contatto umano: e come potrebbero, dopo una giornata di intenso lavoro? Per ovviare ad alcuni di questi problemi, Gwyneth Paltrow ha trovato una soluzione, che sta mettendo in pratica proprio ora che sta per calcare le scene londinesi. Niente Ritz, né Sheraton, né Carlton… per Gwyneth la tranquillità, la serenità, la familiarità della casa della sua amica Madonna nel West End. La cantante di origine italiana ha infatti invitato l'amica a trascorrere nella sua magione i periodi in cui, per lavoro, si deve trattenere nella capitale britannica. Le due donne si trovano molto bene insieme, e si aiutano vicendevolmente a ripetere e studiare le loro battute nelle commedie teatrali che le vedono protagoniste. Insomma: una specie di "Notte prima degli esami", un ripasso generale, prima dell'interrogazione di fine quadrimestre, o degli esami di maturità.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!