15/4/2011 | 4 MINUTI DI LETTURA

Una vita da gieffino? Non è tutto oro quel che luccica...

Nonostante undici edizioni, il "Grande Fratello" continua a mietere successi. Gli inquilini della Casa più spiata d'Italia sono sempre alla ribalta: i telespettatori seguono le loro vicende all'interno del reality e, una volta usciti, gli ex concorrenti vengono ospitati nelle varie trasmissioni. Per non parlare dei giornali e di internet dove coloro che hanno varcato la famosa porta rossa la fanno da padrone. Ma non è tutto oro quello che luccica...

Pasquale Laricchia fu il primo gieffino ad entrare nella casa insieme alla fidanzata, l'americana Victoria Pennington. Una volta fuori, però, il loro rapporto è andato pian piano sgretolandosi fino a che le loro strade si sono divise. Victoria è un po' che non la vediamo in giro, mentre il nome di Pasquale è tornato agli onori delle cronache in quanto nella lista dei possibili concorrenti del reality-show "Uman-Take-Control". Ma il bel Laricchia che, negli anni, è apparso spesso sul piccolo schermo, dice di non essere interessato al tubo catodico, ma a quello che gli può far guadagnare: "Quello che mi interessa è lavorare" ha dichiarato a "Top". Insomma, il personal trainer pugliese non sembra interessato ad apparire a tutti i costi: "Per quello non è mai troppo tardi e non c'è un'età. A volte mi invitano per fare l'opinionista dei reality o in qualche programma sportivo, l'importante per me è il corrispondente economico, andare in giro o mettermi in discussione solo per apparire non mi interessa". E la sua attività principale, al momento, è un'altra: "Vivo a Milano da ormai quindici anni e gestisco tre palestre, questo è il lavoro che ho sempre fatto e non ho mai abbandonato, anche quando sono uscito dalla Casa del GF, ormai nel lontano 2003. Il fitness è la mia passione e il lavoro è fondamentale nella vita".

Se Pasquale è riuscito a crearsi una piccola nicchia nel mondo dello show-biz, altri ex gieffini, invece, si lamentano della loro situazione post-reality: "L'unica soddisfazione che mi sono tolto è stato comprarmi un'auto, ma ci tengo a dire che non è una macchina inaccessibile per persone normali" ha confessato Mauro Marin, vincitore della scorsa edizione del "Grande Fratello". "Per fortuna - ha dichiarato sempre a "Top" - che invece che sperperare quelli che possono sembrare guadagni facili, ho deciso di metterli da parte investendoli una parte in pannelli fotovoltaici e una parte nella mia azienda di famiglia". E, dopo il clamore di un anno fa, ora Marin si sente messo da parte: "Sono diversi mesi che il telefono ha smesso di squillare di continuo e ringrazio il cielo di aver avuto un mestiere che mi aspettava al ritorno da questa esperienza".
Se i riflettori si sono spenti su Mauro Marin, vincitore e tra i personaggi di spicco del "GF10", per Nathan Lelli, che ha fatto una fugace apparizione quest'anno (è stato mandato via a causa di una bestemmia), le cose non sono andate certo meglio: "Il contratto prevede l'apertura della partita Iva con tutti i costi che comporta una nuova posizione fiscale per una persona che non ha mai lavorato in proprio. E nel mio caso è stata una bella fregatura: non solo non sono stato invitato ad alcun talk con gettone di presenza, ma, a causa della mia cacciata dal programma, pare che non avrò quello che mi spetta di base, per cui per me ci sono solo stati costi".
A metterci il carico da undici, Gabriele Belli, uno dei protagonisti della scorsa edizione, che ha rivelato i retroscena dei guadagni di Nando Colelli: "Qualche tempo fa in una trasmissione sono stato avvicinato da Nando che mi chiedeva come fosse la mia situazione ad un anno dall'uscita, lamentandosi di non lavorare abbastanza per pagarsi la nuova vita a Milano e chiedendomi di coinvolgerlo. La settimana dopo raccontava alle "Iene", da vero sbruffone, di guadagnare 2500 euro a serata. Che sbruffone".

Foto: M.Bruni © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!