8/2/2012 | 2 MINUTI DI LETTURA

Valentino Rossi, pronto per la sala operatoria

Valentino Rossi in ospedale
Valentino Rossi si è operato. Ha subìto un intervento per togliere il chiodo al ginocchio. Tutto è andato per il meglio e il campione di motociclismo ha voluto condividere questo momento con i suoi followers, postando un'immagine su Twitter (clicca qui per vedere la foto) mentre, con tanto di cuffietta verde e camice azzurro, si prepara ad entrare in sala operatoria.

Valentino con un post ha anche ringraziato l'equipe dell'Ospedale di Cattolica dove ha avuto luogo l'intervento: "Grazie al dottor Lucidi, al dottor Porcellini, a Giorgio e a tutti i ragazzi dell'ospedale di Cattolica: sto cercando di fare una foto al chiodo". Il "Dottore" si ruppe la gamba destra nel 2010, dopo l'incidente al Mugello. In quell'occasione gli fu impiantato un chiodo per ricomporre la frattura esposta di tibia e perone.

Nelle ultime ore, però, Vale è protagonista su Twitter di ben altra faccenda: la Honda, sua ex scuderia, ha pubblicato un'immagine in cui vengono messe a confronto le sue statistiche con quelle di Casey Stoner. Il primo, dal 2006 al 2011, ha disputato 100 gare collezionando 33 vittorie, 59 podi, 34 pole e due titoli iridati. Vale, invece, ha corso 101 gare con 26 vittorie, 58 podi, 19 pole e due titoli iridati. In percentuale, il campione australiano ha accumulato il 33% di vittorie sul totale dei gran premi disputati, mentre il "Dottore" il 25,7%.
La risposta di Valentino non si è fatta attendere: "Eh eh, molto facile paragonare i numeri miei e di Stoner dal 2006 quando io avevo già vinto 5 campionati e 53 gare in MotoGP". "È più reale - ha aggiunto - fare un paragone fra le mie prime cinque stagioni e le prime cinque di Stoner". La Honda ha dovuto così fare marcia indietro: "Ok ok, lo rimuoveremo...non era per sminuire i risultati di Rossi...era solo un confronto!". La stoccata di Vale ha colpito il bersaglio.

Foto: © Twitter
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!