29/05/2006 | 4 MINUTI DI LETTURA

Vincitori e vinti al Festival di Cannes 2006

Tanti buoni film e, purtroppo, nessun italiano premiato. Il 59° Festival di Cannes ieri sera è giunto al termine. Il palmares è ricco e, in qualche modo, ha soddisfatto pubblico e giurati.

La Palma d’Oro, a sorpresa, è andata a “The Wind that Shakes the Barley” di Ken Loach. Il quotatissimo “Volver” di Pedro Almodovar si è dovuto ‘accontentare’ di essere premiato per la migliore sceneggiatura e le migliori interpretazioni femminili. Sì, perché a tutte le attrici del film, Penelope Cruz, Carmen Maura, Lola Duenas, Bianca Portillo, Yohana Cobo, Chus Lampreave, è stata assegnata una Palma d’Oro complessiva per la loro bravura in una pellicola decisamente corale.

Miglior regia quella di Alejandro Gonzales Inarritu per “Babel”; migliori attori eletti (anche qui in un premio complessivo) Jamel Debbouzze, Samy Naceri, Sami Bouajila e Roschdy Zem per “Indigenes” di Rachid Bouchareb; Gran Prix assegnato a “Flandres” di Bruno Dumont, Premio della Giuria vinto da "Red Road" di Andrea Arnold.

Nei cortometraggi, Palma d’Oro a “Sniffer” di Bobbie Peers; Gran Premio a “Primiera Nieve” di Pablo Aguero; Camera d’Or per la migliore opera prima a “12:08 a l'est de Boucarest” (titolo originale 'A fost sau n-a fost?') di Corneliu Porumboiu.

"Quanto dolore per Sorrentino! Ho sofferto molto per lui, e ancora sto soffrendo – ha detto Monica Bellucci, unica giurata italiana al Festival, spiegando il perché della mancata premiazione di film italiani – “L' amico di famiglia” è stato in corsa per vincere un premio fino a stamattina e molti in giuria lo amavano. Ho sofferto e tanti come me. Il fatto è che in questa edizione c'erano troppi buoni film, ma comunque Cannes ha la capacità di far vivere anche quelle opere che non vengono premiate".

SPECIALE CANNES 2006

TUTTO SU PENELOPE CRUZ

TUTTO SU MONICA BELLUCCI

Foto: Image.net
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!