15/05/2003 | 3 MINUTI DI LETTURA

Ed Harris è Jackson Pollock

''Le opere di Pollock mi hanno insegnato una cosa che ogni studente di arte certamente sa e di cui Jackson era fermamente convinto, ma che per me è stata una vera rivelazione. Egli stesso, infatti, dichiarava: ''Non mi affido alla casualità perché io nego la casualità''. Non è possibile nemmeno avvicinarsi all'opera di Pollock se non si considera che ogni singola pennellata, ogni goccia o macchia di colore versata, gettata, scaraventata, schizzata o spruzzata sulla tela ha un suo specifico significato''. Con queste belle parole Ed Harris, attore già vincitore del Golden Globe e candidato all'Oscar, commenta il suo esordio registico in ''Pollock'', pellicola della quale è anche protagonista e produttore e che racconta la straordinaria vita del pittore americano, definito ''un artista invisibile, una celebrità che nessuno conosceva''.

Harris ha sviluppato l'idea di portare sul grande schermo un film dedicato a Pollock per quasi un decennio: ''Nel corso di questi anni non ho fatto altro che leggere di lui e ho trascorso molto tempo a dipingere, per cercare di capire cosa significa essere un pittore. Non ho avuto alcuna difficoltà nella scelta dell'interpretazione da adottare, poiché ho deciso da subito un approccio totalmente personale, ma, nonostante i miei apprendimenti, ho dovuto affidarmi a ciò che più ha toccato il mio animo e mi ha colpito, sia intellettualmente che emotivamente''.

Accanto ad Harris, nel ruolo di Lee Krasner, la moglie di Jakson Pollock, la brava Marcia Gay Harden (''Vi presento Joe Black''), che per questa intensa interpretazione ha vinto il Premio Oscar come MIgliore Attrice Non Protagonista. Nel raccontare il suoi personaggio, spiega: ''Appena sposata, la principale preoccupazione di Lee era accontentare Jackson in tutto. Era il tipo di donna che dipende completamente da un uomo per trovare se stessa, nonostante fosse a sua volta una persona decisamente brillante. Il loro matrimonio era al tempo stesso meraviglioso, favoloso e ripugnante. Dipendevano visceralmente l'uno dall'altra in modo non sempre salutare. Tuttavia, se non fossero stati insieme, Pollock non sarebbe mai diventato famoso in tutto il mondo e Lee non avrebbe spinto la sua arte ai limiti cui è giunta. Subito dopo la separazione, uno dei due era destinato a distruggersi''.

A completare il cast della pellicola sono stati chiamati attori di prestigio e grande caratura internazionale: Jeffrey Tambor, Robert Knott, Amy Madigan, Bud Cort, John Heard, Val Kilmer, Matthew Sussman, Norbert Weisser, Sada Thompson e Jennifer Connely nel ruolo di Ruth Kligman, amante del pittore.

''Pollock'', girato in gran parte a New York e nella proprietà Pollock/Krasner a East Hampton (Long Island) e distribuito dalla Columbia TriStar Films Italia, sarà in tutte le sale a partire da venerdì 16 maggio.

Foto: Dalla Rete
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!