10/06/2002 | 2 MINUTI DI LETTURA

Jennifer Lopez torna da Puff Daddy

Tutte le più belle favole, prima o poi, devono finire. Per ogni favola che finisce, per fortuna, ce n'è una nuova di zecca pronta a cominciare, o a ricominciare... Finisce la favola di Jennifer Lopez e Cris Judd, il ballerino con cui si era unita in matrimonio neppure un anno fa durante una toccante cerimonia nella sontuosa villa di Donatella Versace. I due piccioncini sembravano innamoratissimi, occhi negli occhi, mano nella mano, il ritratto della felicità. Accanto a "Cenerentolo" Judd, la Lopez poteva finalmente formare quella famiglia tradizionale cui anelava tanto. Aveva più volte affermato che, non appena incontrato Judd, si era resa conto che lui era l'uomo con il quale avrebbe voluto vivere, e dichiarava felice che la vita matrimoniale era un sogno. Tutti i sogni finiscono, e alla fine, quando si è svegliata, Jennifer ha pensato bene di cancellare con un colpo di spugna la tradizione, la famiglia, e la tranquillità, per far ritorno da Puff Daddy, mai dimenticato compagno di scorribande ed emozionanti serate trascorse in quel luogo ameno che è la stazione di polizia. Molti amici della diva ammettono che la Lopez non aveva mai dimenticato l'ex fidanzato, e che quello per Judd era stato solo un fuoco di paglia. Tutti i sogni finiscono all'alba, dicevamo: ma se questo è stato il risveglio di Jennifer, come dev'essersi svegliato il povero Cris?
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!