30/5/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Karina Cascella al 'Live’ contro Pamela Prati: 'Fai schifo! Vergognati’. Sul social rincara la dose, è una furia: 'Queste persone vanno punite’

  • Si scaglia contro Pamela Prati al ‘Live’ di Barbara D’Urso Karina Cascella
  • L’opinionista è una furia, si dice disgustata dalla showgirl 60enne

Karina Cascella al “Live” di Barbara D’Urso, in veste di opinionista, si scaglia contro Pamela Prati. Ascolta tutti gli aggiornamenti del ‘Prati-gate’ e quando sente la storia del bambino usato per impersonare Sebastian Caltagirone, uno dei bimbi che la showgirl 60enne avrebbe dovuto avere in affido, si dice disgustata. L’avvocato del ragazzino di 10 anni coinvolto nella penosa vicenda relativa a Mark Caltagirone all’insaputa dei genitori, che, convinti da Pamela Perricciolo, credevano facesse provini per una fiction, racconta di aver saputo da lui stesso come gli fosse stato raccomandato dall’agente di avere, quando recitava quella che credeva fosse la sua parte per la serie tv, una voce rotta, dato che doveva essere nei panni di un bambino con un tumore alla gola. Karina inorridisce e dice la sua senza mezzi termini.

Karina Cascella al 'Live' si scaglia contro Pamela Prati

Karina Cascella è una furia. Al “Live” inveisce contro Pamela Prati e dice: “Fai schifo! Vergognati”. Già prima, in merito alla partecipazione della Prati a “Chi l’ha visto?” su Rai Tre, sottolinea: “Stasera Pamela è in una trasmissione tra l’altro che si occupa di persone scomparse. Allora io dico: chi stai cercando, Caltagirone? Lei è in una trasmissione che si occupa veramente di persone scomparse, di cronaca, con persone che a volte vengono ritrovate vive, altre volte morte, è una trasmissione che dovrebbe occuparsi di cose molto serie e di truffe. La verità è che la truffa ve la sta facendo Pamela Prati!”.

L'opinionista tv è inorridita per la vicenda relativa al ragazzino che a sua insaputa ha impersonato Sebastian, uno dei ragazzini che la Prati e Mark Caltagirone avrebbero dovuto avere in affido

Poi, dopo aver ascoltato le parole della lettera della mamma del piccolo 'Sebastian' usato per interpretare a sua insaputa il ruolo del figlio affidatario della Prati e quelle dell’avvocato che ora rappresenta la famiglia e il piccolo, Karina Cascella al "Live" sbotta: “Almeno Eliana Michelazzo ha mostrato una certa sensibilità, ha chiesto scusa e ci ha messo la faccia. Non ci dimentichiamo che ha parlato Eliana, perché sennò Pamela non sarebbe mai uscita fuori. Diciamo anche che se Eliana non avesse parlato…alla cara Pamela Prati, che spero mi stia guardando, volevo dire che ti devi proprio vergognare. A nome di tutte le mamme d’Italia e delle mamme che cercano di avere dei figli in affidamento. Davanti alle telecamere io, Karina Cascella, ti dico che tu Pamela Prati di devi vergognare perché fai schifo”.

La 39enne alla showgirl dice: 'Mi fai schifo!'

E’ contro Pamela Prati. I follower sul social la acclamano per la sua presa di posizione netta. Karina Cascella ringrazia e via Instagram, nelle sue IG Stories, ribadisce il suo pensiero. Rincara, anzi la dose. “Queste persone vanno smerda*e e punite, soprattutto punite”, sottolinea. La storia del finto tumore relativa al bambino l’ha fatta stare male. Spiega che tante persone lottano ogni giorno perché i propri figli sono colpiti dal cancro: trova inaccettabile sia stato usato un simile mezzo per questa farsa.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!