12/4/2018 | 2 MINUTI DI LETTURA

Mariah Carey per la prima volta rivela: 'Soffro di disturbo bipolare da 17 anni. Non volevo crederci e fino a poco tempo fa vivevo nella negazione'

  • Il disturbo bipolare è stato diagnosticato a Mariah Carey nel 2001
  • La cantante era stata ricoverata per un crollo fisico e psicologico

Mariah Carey, 48 anni, confessa al magazine People di soffrire di disturbo bipolare da 17 anni. E' la prima volta che la star della musica internazionale, con 200 milioni di dischi venduti all'attivo, ne parla.

Mariah Carey sulla copertina del magazine People 

Il disturbo bipolare le è stato diagnosticato nel 2001, quando Mariah Carey è stata ricoverata per un crollo mentale e fisico: "Non volevo crederci", dichiara la cantante. "Fino a poco tempo fa vivevo nella negazione, nell'isolamento e nella costante paura di essere esposta. Era un peso troppo pesante da portare e semplicemente non riuscivo a farlo. Ho cercato e ricevuto cure, mi sono circondata di persone positive e sono tornata a fare ciò che amo: scrivere canzoni e fare musica"

Mariah Carey confessa così per la prima volta di essere affetta da un disturbo bipolare. Ha sofferto in silenzio per ben 17 anni: "Sto assumendo farmaci che mi fanno abbastanza bene. Non mi fanno sentire troppo stanca o pigra. Trovare il giusto equilibrio è la cosa più importante", racconta. 

La cantante soffre di disturbo bipolare da 17 anni 

"Per molto tempo - aggiunge Mariah - pensavo di avere un grave disturbo del sonno. Ma non era normale insonnia e non stavo sveglia a contare le pecore. Lavoravo, lavoravo e lavoravo... Ero irritabile. Mi sentivo così sola e triste, e anche colpevole di non aver fatto tutto ciò che dovevo per la mia carriera". "Il disturbo bipolare - spiega infine la cantante - può far sentire incredibilmente isolati. Ma mi rifiuto di lasciarmi definire o controllare dalla malattia"

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!