28/1/2021 | 4 MINUTI DI LETTURA

Michele Bravi: 'Amo un ragazzo. E' importante parlarne in pubblico, esporsi’

  • Il cantante 26enne confessa: ’L’amore non è un atto privato, l’amore è un atto pubblico’
  • 'In 'Mantieni il bacio', quel bacio l'ho dedicato a lui'

Michele Bravi non si nasconde più dietro affermazioni poco chiare sul suo orientamento sessuale. Amo un ragazzo”, confessa. Ora ritiene sia importante parlarne in pubblico. Le canzoni del suo nuovo disco sono dedicate a questa storia d’amore.

Michele Bravi: 'Amo un ragazzo. E' importante parlarne in pubblico'
Michele Bravi: 'Amo un ragazzo. E' importante parlarne in pubblico'

In passato Bravi era diverso. “Quando parlavo della mia sessualità, non ero mai reticente, ma avevo questo atteggiamento ‘rivoluzionario’ che consisteva nel non dire, perché dal mio punto di vista non c’era bisogno di dimostrare. Invece ora ho ribaltato questa mia posizione, c’è tanto bisogno di parlare e condividere", spiega all’Huffington Post.

VIDEO

Il suo nuovo disco, in uscita il 29 gennaio, “La Geografia del Buio”, il nuovo concept album che arriva dopo quattro anni dall’ultimo parla di dolore, per il periodo estremamente sofferto a causa dell’accusa di omicidio stradale per la quale lo scorso luglio ha patteggiato una condanna di un anno e sei mesi (il patteggiamento ha previsto la sospensione e la non menzione della pena nel casellario giudiziale), racconta questo percorso fatto anche di sentimento accanto a un uomo che in questo momento sta “dall’altra parte del mondo” .

“Dopo ‘dolore’, la seconda parola di questo disco è amore. Ho avuto una grande fortuna, che qualcuno condividesse con me questo percorso di dolore - spiega l’artista - Due anni fa, mi è stato chiesto da questa persona di fare agli altri lo stesso dono che io ho ricevuto, e io l’ho fatto. Tutta la nostra storia è dentro queste canzoni”.

'In 'Mantieni il bacio', quel bacio l'ho dedicato a lui'

“Voglio sperare di riuscire a rompere il fuso orario e la distanza geografica con questo disco. Vorrei riportarmi ‘a sette passi di distanza’ dalla persona che è stata con me durante tutto il mio percorso nel buio. Con questa persona ho imparato l'importanza di amare”, sottolinea ancora Michele Bravi.

“Quando ho vissuto il mio dolore, ho riscoperto la forza della comunità lgbt che mi ha accolto, e io ho ribaltato la posizione che ho tenuto per tanti anni. L’amore non è un atto privato, l’amore è un atto pubblico, chi ama deve avere il coraggio di esporsi. Chi ha il coraggio si esponga, anche se chi non si sente di farlo si deve sentire comunque protetto”, dice con grande forza l’ex vincitore di X Factor 26enne. E svela: "Quando ho dato il mio primo bacio, più che godermi il momento e la sensazione stavo pensando ‘forse sto facendo una cosa sbagliata’. E questo è un paradosso”. Poi conclude: "Da parte mia questo è un piccolo atto, il poter dire su ‘Mantieni il bacio’, che io quel bacio l’ho dedicato a un ragazzo".

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!