4/9/2012 | 2 MINUTI DI LETTURA

Patty Pravo: "Trascorro le giornate al buio"

Patty Pravo parla della sua malattia
Gli attacchi di panico le impediscono di tornare sul palco, ha dovuto interrompere il tour. Patty Pravo si è fermata e vive le sue giornate al buio, nel suo letto. Si alza solo per mangiare. Si sta curando, fa sapere, e spera di guarire. Non solo per tornare a cantare, ma anche per essere d'aiuto agli altri.

"Spero di potermi riprendere, il palco è casa mia - racconta la cantante a Tv Sorrisi e Canzoni - se tutto dovesse finire mi dedicherò agli altri, chiederò a Gino Strada se c'è posto in uno dei campus di Emergency".
Patty Pravo racconta il lungo travaglio degli ultimi mesi, da quando ha iniziato a soffrire di insonnia: "Ero stata ricoverata in una clinica, dormivo due tre ore a notte, stavo per impazzire, non ne potevo più. Poi si sono scatenati gli attacchi di panico. Trascorro giornate al buio, rinchiusa nella mia stanza, mi alzo solo per mangiare. Ho dovuto cancellare tutte le date del mio tour". E torna con la memoria al 13 agosto: "La voce si bloccava in gola, non usciva dal petto, mi sentivo la testa esplodere e sudare freddo. Ora devo curarmi. Voglio rimettermi in piedi". "Se tornassi indietro - conclude la cantante - rifarei tutto, mi sono sposata già quattro volte, anzi cinque, considerando il matrimonio in Irlanda con Riccardo Fogli. Oggi sono sola, ma non nego la possibilità di amare ancora".

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!