21/10/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

La presunta amante di Icardi, Eugenia Suarez, si difende pubblicamente: 'Non ho fatto io il primo passo, lui è un conquistatore seriale’

  • La modella e attrice 29enne è un fiume in piena: in una lunga lettera è durissima col calciatore
  • Non fa nomi, ma attribuisce all’attaccante del Psg il ruolo di ‘cacciatore’

Eugenia Suarez, stanca degli insulti, scende in campo e si difende pubblicamente. Mai nominata per nome e cognome da Wanda Nara, definita ‘zorra’, cagna, la presunta amante di Icardi in una lunga lettera in cui lei stessa non fa nomi, racconta la vicenda dal suo punto di vista. La modella e attrice 29enne punta il dito contro il calciatore 28enne. “Non ho fatto io il primo passo, lui è un conquistatore seriale”, rivela.

La presunta amante di Icardi si difende pubblicamente: 'Non ho fatto io il primo passo, lui è un conquistatore seriale'
La presunta amante di Icardi si difende pubblicamente: 'Non ho fatto io il primo passo, lui è un conquistatore seriale'

“Scrivo questa lettera per abbassare il rumore esterno di bugie, maltrattamenti e sguardi protesi a costruire storie manipolate affinché sia io, ancora una volta, il capro espiatorio della violenza mediatica”, esordisce la donna, detta ‘China’ per i suoi tratti orientali.

“Sono stata in silenzio per molto tempo per vari motivi. Il principale è la paura e l'inesperienza, per non saper dare un nome al livello di bugie e atrocità che vengono raccontate per alimentare quello che si dice minuto per minuto in televisione”, aggiunge la Suarez.

Eugenia Suarez è un fiume in piena: in una lunga lettera è durissima col calciatore

Poi arriva l’affondo verso Maurito, la sua unica colpa sarebbe quella di aver creduto a ciò che lui le avrebbe detto, proprio come era accaduto nella sua precedente relazione con un attore cileno, anche quella chiacchieratissima perché andata in scena sempre con un triangolo amoroso: “Quello che sta accadendo oggi ha alle spalle una storia molto più grande e profonda, con la quale molte donne sicuramente si identificheranno. Mi è toccato di avere relazioni con uomini alle cui parole ho sempre creduto: che erano separati o si stavano separando e che non c'erano conflitti. In questa situazione sento di vivere un dejavu infernale, dove pago ancora una volta con la mia reputazione questioni che sono dominio personale di ogni donna. Un ripetersi degli eventi che rivela la mia inesperienza e soprattutto la profonda credibilità che ho dato a questi uomini che poi hanno taciuto, lasciando che i lupi mi mangiassero”.

Eugenia accusa Mauro Icardi e sottolinea: “Quello che è successo è una situazione che non ho iniziato io, non ho provocato e non ho incoraggiato. Il peso di come vengo giudicata è totalmente asimmetrico, altrimenti si saprebbe che non sono stata io a insistere ed a causare questa situazione. Presumo per colpa della mia inesperienza, dovrò imparare molto d'ora in poi, ma non ho intenzione di farmi carico, per me e per tutte le donne che vengono sempre giudicate, degli atteggiamenti di conquistatori seriali che questi uomini hanno imparato e che poi sanno nascondere bene”.

La donna infine lancia l’ultima stilettata a Wanda e il marito, che non la seguono più sul social: “A tutti quelli che ‘cancellano' le persone, siete sicuri che siete in condizione di farlo?”.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!