28/5/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Channing Tatum, vandalo con Shia LaBeouf

Channing Tatum ha rivelato in un'intervista a GQ di aver rotto la vetrina di un negozio da ubriaco insieme a Shia LaBeouf durante le riprese del film "Guida per riconoscere i tuoi santi" nel 2006. Già due anni dopo Shia ne aveva parlato alla stessa rivista: "Channing se n’è uscita 'Ok, Vedete quel negozio di libri? Qualcuno lanci una pietra. Entriamo e rubiamo un segnalibro di Spider-Man'". L'attore eletto uomo più sexy del mondo nel 2012 da People ha confermato: "Io e Shia, credo ci fossero conosciuti quel giorno, eravamo tipo 'Che cosa facciamo?' Stavamo bevendo. E credo che il mio primo pensiero sia stato 'Ok, usciamo e iniziamo una rissa!' Eravamo solo dei giovani attori idioti che pensavano di poter legare in quel modo. Non l'ho più visto da allora".

Channing Tatum e Shia LaBeouf, in passato hanno rotto la vetrina di un negozio

Il 34enne ha davvero commesso il crimine: "Ho rotto una finestra quella notte. Ma non era Barnes and Nobles. Solo una vetrina. Stavamo solo correndo facendo i teppistelli e lanciando sacchi della spazzatura per strada e facendo gli stupidi". Il papà della piccola Everly, che recentemente ha dichiarato di avere un piccolo problema con l'alcol, ha continuato: "Credo che Shia avesse anche dato un pugno a una macchina della polizia – non eravamo neanche sicuri che ci fosse un poliziotto nella macchina". Ma adesso, da più maturo, sembra tutto diverso: "È stato divertente perché non siamo stati presi… Adesso la vedo in prospettiva e so che è stato stupido. Non credo stessimo pensando".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!