9/5/2022 | 2 MINUTI DI LETTURA

Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez svela finalmente il nome dato alla figlia appena nata

  • La piccola è venuta al mondo il 18 aprile scorso
  • Durante il parto ha perso la via il gemello della bimba, un maschietto

Georgina Rodriguez svela il nome dato alla figlia appena nata. La modella e Cristiano Ronaldo, dopo il lancinante dolore provato per la perdita del gemello della bimba, morto durante il parto, hanno accolto la loro piccola, venuta al mondo lo scorso 18 aprile, con un mare d’amore, ricoprendola di attenzioni insieme agli altri loro figli, Cristiano Junior, 11 anni, i gemelli Eva e Mateo, 4 anni, probabilmente nati da madre surrogata, e Alana, 4 anni, la prima figlia naturale della coppia, e facendola conoscere al mondo. Finora però la coppia non aveva mai rivelato come aveva deciso di chiaamarla.

Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez svela il nome dato alla figlia appena nata
Cristiano Ronaldo, Georgina Rodriguez svela il nome dato alla figlia appena nata

La 28enne pubblica alcune foto della bimba e rivela che il suo nome è Bella Esmeralda. “Bella Esmeralda 18042022”, così scrive Georgina Rodriguez a corredo della caption, tre scatti della bimba tenerissima mentre dorme nella sua culletta.

La piccola è venuta al mondo il 18 aprile scorso
lI campione portoghese 37enne con Georgina Rodriguez, 28 anni, e i figli Cristiano Junior, 11 anni, i gemelli Eva e Mateo, 4 anni, probabilmente nati da madre surrogata, Alana, 4 anni, la prima figlia naturale della coppia, e l'ultimogenita

Questo è il primo post di mamma Georgina dedicato all’ultimogenita. Dopo il dramma che l’ha sconvolta durante il parto, con la morte del gemellino, aveva condiviso solo la foto del ritorno a casa, la stessa messa dal calciatore del Machester United. CR7 invece aveva pubblicato un’immagine in cui teneva teneramente tra le braccia la figlioletta.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.