GossipNews®
Il primo quotidiano di cronaca rosa, costume e società d'Italia

Diletta Leotta, rose da spasimante anonimo

Dopo la fine della relazione con Matteo Mammì, Diletta Leotta è forse la single più ambita dei social italiani. Ecco che così uno spasimante anonimo, o quasi, visto che ha rivelato solo le sue iniziali, le ha mandato per due giorni di seguito rose rosse a lavoro.

TUTTI I VIDEO

Giusy Versace vince la causa contro l'Anas e ottiene un risarcimento di oltre un milione di euro

  • L'Anas dovrà versare a Giusy Versace un risarcimento di oltre un milione di euro
  • ' Nessun risarcimento potrà restituirmi le gambe e cancellare questi ultimi 10 anni'

Un risarcimento di oltre un milione di euro per Giusy Versace. Ha vinto la causa contro l'Anas che aveva citato in giudizio per l'incidente del 2005 in cui perse entrambe le gambe.

Giusy Versace ha vinto la sua causa contro l'Anas per l'incidente avuto nel 2005

La vincitrice di "Ballando con Le Stelle" nell'agosto del 2005 si trovava sulla Salerno-Reggio Calabria quando perse il controllo della macchina e finì contro un il guardrail. Nella denuncia è stato riportato che una lastra metallica si staccò dalla barriera e "provocò l'amputazione netta di entrambi gli arti inferiori della Versace". Per questo motivo Giusy Versace ha denunciato l'Anas S.p.a al risarcimento di un milione 485 mila 282 euro. "L'ente non poteva consentire la circolazione su un tratto di strada di cui aveva la custodia, senza adottare i presidi necessari ad eliminare i fattori di rischio", si legge nella sentenza.

Giusy Versace dopo l'incidente è diventata una campionessa paralimpica e con Raimondo Todaro ha anche vinto l'ultima edizione di 'Ballando con le Stelle'

I giudici del tribunale di Roma hanno deciso per un maxi risarcimento di oltre un milione di euro: "Non esiste alcun risarcimento che potrà restituirmi le gambe e cancellare questi ultimi 10 anni nei quali, con tanto dolore, ho cercato di reinventarmi una nuova vita, guardare avanti e superare tutte le difficoltà fisiche e psicologiche che questa nuova condizione mi ha posto. E' vero, sono diventata un simbolo di forza e coraggio, ma sono in pochi a sapere che dietro al mio sorriso si celano ferite profonde e indelebili. Purtroppo, quello che sono diventata, le vittorie che ho conquistato nell'atletica e l'atteggiamento positivo con cui mi rivolgo alla gente, mi è stato rinfacciato da Anas in fase processuale. Come se io dal 2005 a oggi avessi avuto solo il diritto di piangere e abbattermi. E invece, in questi anni ho capito che piangersi addosso non porta da nessuna parte, mentre aiutare gli altri e porsi nuovi traguardi mi ha dato la forza per rialzarmi. Oggi, posso solo ritenermi soddisfatta del fatto che finalmente è stata riconosciuta una colpa che spero possa, in futuro, evitare ad altri quello che è successo a me", ha dichiarato Giusy Versace come riporta Il Fatto Quotidiano.

 

 

scritto da Francesca Romana Domenici il 7/5/2015
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!
VIP IN EVIDENZA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
COSA STANNO FACENDO?
Rudy Zerbi
B. Mazza
A. Marcuzzi
F. Cipriani
Cristiano Ronaldo
Simona Ventura
Walter Nudo
M. Colombari
Gabriel Garko
Andrea Damante
Natalia Mastrota