26/11/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Heather Parisi, le figlie maggiori difendono i papà: 'Estranei ai maltrattamenti. I fatti riferiti sono molto antecedenti alla nostra nascita’

  • Rebecca Manenti e Jacqueline Di Giacomo mandano una lettera alla D’Urso
  • La showgirl in un post: ‘Non mi interessa fare il nome del mio aguzzino’

Heather Parisi lunedì scorso a Live - Non è la D’Urso ha parlato della violenza domestica subita in passato da un uomo, suo ex compagno. Le figlie maggiori, Rebecca Manenti e Jacqueline Di Giacomo, scrivono a Barbara D’Urso e difendono i loro papà: Giorgio Manenti e Giovanni Di Giacomo sono estranei ai maltrattamenti. La 25enne e la 19enne vogliono fare chiarezza a proposito della vicenda,

Heather Parisi, le figlie maggiori difendono i papà: 'Estranei ai maltrattamenti'

Barbara D’Urso legge in diretta tv nella nuova puntata del suo ‘Live’ la lettera delle figlie maggiori di Heather Parisi. “Ci teniamo a sottolineare che siamo contente di apprendere attraverso i media della serenità della mamma e in riferimento alla trasmissione della scorsa settimana di cui Heather è stata ospite, ci dispiace molto per quanto ha raccontato esserle accaduto. Allo stesso tempo ci teniamo a sottolineare a scanso di equivoci che i nostri papà, rispettivamente Giorgio Manenti e Giovanni Di Giacomo, sono completamente estranei a quanto riferito da Heather”, scrivono le ragazze.

Le due ragazze vogliono fare chiarezza e inviano un alettera a Barbara D'Urso

Poi precisano: “I fatti riportati sono antecedenti di molto alla nostra nascita. Ci sembra questo un atto dovuto nel loro rispetto. Grazie Barbara”. La conduttrice conclude confermando di fatto che i rapporti della showgirl 59enne con la primogenita e la secondogenita sono praticamente inesistenti. “Sapete che Heather non parla delle prime figlie”, dice.

Rebecca Manenti e Jacqueline Di Giacomo non vogliono che i loro padri siano coinvolti nei fatti raccontati

Jacqueline Di Giacomo, che subito dopo la confessione della madre, si era scagliata contro di lei sul social, anche a Donna Moderna poche ore prima della messa in onda del ‘Live’ aveva detto: “Mi dispiace molto per quanto ha raccontato esserle accaduto, allo stesso tempo ci tengo a sottolineare, a scanso di ulteriori equivoci, che il mio papà Giovanni Di Giacomo è completamente estraneo a quanto riferito da Heather. I fatti riportati sono antecedenti di molto alla nascita mia e di mia sorella. Mi sembra questo un atto dovuto nel rispetto di mio padre”.

Anche l’ortopedico, ex compagno di Heather, al settimanale aveva precisato: “Non l'ho saputo fino a oggi. E se è vero, si riferisce a un'altra persona, di certo non a me. I fatti che racconta Heather riguardano il periodo precedente alla nascita delle sue figlie”.

La showgirl in un post: 'Non mi interessa fare il nome del mio aguzzino'

Intanto la Parisi in un lungo post scritto in occasione della giornata contro la violenza sulle donne conferma i maltrattamenti subiti fa sapere: “Oggi, non sono più la ragazza giovane e naive, vulnerabile e ingenua di cui molti si approfittavano. Oggi ho le spalle coperte da un rapporto d'amore vero e sincero e voglio sensibilizzare la gente di fronte a un problema che si sottovaluta. Per adesso, non mi interessa fare il nome del mio aguzzino. Domani? Forse. Oggi voglio dare coraggio a chi non ha ancora il coraggio. Basta alla violenza sulle donne!”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!